22 febbraio 2020 - Forlì, Cronaca, Società

La presidente di Casa Artusi Laila Tentoni al Festival del Giornalismo Alimentare

"manuale artusiano guida di riferimento per la gastronomia italiana e la cucina domestica"

Forlimpopoli  – Casa Artusi al Festival del Giornalismo Alimentare in corso a Torino sino a sabato 22 febbraio. A rappresentare il centro di cucina domestica è stata la presidente Laila Tentoni che ha preso parte a una tavola rotonda dal titolo “La cultura gastronomica di fronte al futuro”. Moderata dalla giornalista di Repubblica Eleonora Cozzella, si è confrontata con Francesco Maietta del Censis, Andrea Bonini del Seminario Veronelli ed Enrico Dandolo della Fondazione Marchesi, sul valore della tradizione della cucina di fronte alle trasformazioni sociali e ai modi nuovi di consumare il cibo.

Nel suo intervento, Laila Tentoni, ha raccontato l’attualità del Manuale artusiano, ancora oggi un testo di riferimento quale guida teorica e pratica della cultura gastronomica italiana e soprattutto della cucina domestica. E ha colto l’occasione per anticipare alcune iniziative in vista del bicentenario della nascita del gastronomo in programma nei mesi a venire.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.