18 febbraio 2020 - Forlì, Cronaca

Medicina a Forlì, il commento del sindaco Zattini

"Delibera votata solo dai partiti di maggioranza, cecità politica di chi si è astenuto"

"Il consiglio comunale di ieri pomeriggio, in una seduta che potremmo definire storica, ha deliberato a maggioranza dei presenti la proposta di delibera che permetterà l'insediamento e la piena operatività della facoltà di Medicina e Chirurgia nel nostro campus. Poco prima di entrare in aula, nella convinzione che la politica in occasioni come questa debba agire svincolata da interessi di partito e proiettata esclusivamente verso il conseguimento del bene comune, davo per scontato che anche la minoranza, dopo essere stata coinvolta nel processo decisionale, informata e soddisfatta sotto ogni profilo contenutistico, votasse a favore di questo epocale provvedimento dando prova di maturità politica e di lungimiranza progettuale.
Ma la delibera che apre le porte alla facoltà di Medicina a Forlì è stata votata solo dai gruppi di maggioranza e dal consigliere comunale di Italia Viva, Massimo Marchi, che ringrazio di cuore per essersi dimostrato costruttivo e responsabile nei confronti della città che lui stesso rappresenta.
Il Partito Democratico e il gruppo di Forlì & Co hanno invece dimostrato, con la loro astensione, la cecità politica che li contraddistingue e la perversa avversione rispetto a un progetto che non appartiene a nessuno ma che, perlomeno nelle intenzioni, doveva essere di tutti. Se la facoltà di Medicina sbarcherà nel nostro Comune innescando un ciclo di benefici che è quasi superfluo elencare, non sarà di certo grazie all'impegno e alla vocazione di queste persone ma solo ed esclusivamente grazie ai sacrifici e alla mobilitazione, politica ed economica, di questa Giunta e di chi, responsabilmente, ha votato con coraggio e senza catene di partito nell'interesse esclusivo non solo di Forlì, ma di tutta la Romagna."

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.