25 gennaio 2020 - Forlì

Rapina una farmacia a Forlimpopoli vestendosi con una tuta arancione

L'idea era di mimetizzarsi con chi faceva lavori di potature nei pressi del nel negozio

C'è chi si sceglie un abbigliamento non appariscente per mimetizzarsi tra la folla e chi decide di apparire. E' quello che ha fatto il rapinatore della farmacia "Tognoli" di Forlimpopoli che lunedì scorso, vestito con una tuta arancione tipica di chi fa lavori in strada,con una pistola in mano, poi rivelatasi falsa, ha strattonato la farmacista, preso il denaro in cassa, circa 500 euro, per poi fuggire. Lo stratagemma, come riportano le cronache locali, è stato particolarmente ingegnoso, perché, proprio davanti alla farmacia vi erano dei lavori in corso di potatura alberi, quindi l'eccesso di visibilità è stato utile al malvivente. Oltre alla tuta aveva un berretto in testa e una sciarpa che teneva fino al naso.

Le indagini dei carabinieri della stazione di Forlimpopoli si sono indirizzate verso una persona già nota alle forze dell'ordine, un 29enne residente a Forlimpopoli e grazie al contributo dei cittadini e dei sistemi di videosorveglianza privati lo hanno individuato nella stazione di Cesena. Durante la perquisizione domiciliare sono stati ritrovati i vestiti usati nella rapina. Visti i precedentielenco di precedenti penali, il rapinatore è stato arrestato e disposto il mantenimento in carcere. 

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.