23 dicembre 2019 - Forlì, Cronaca

Dallo zainetto spuntano strumenti da scasso

Denunciato 43enne che si aggirava nella zona di piazzale Martiri d’Ungheria

Nella notte tra sabato e domenica la Polizia di Stato ha denunciato alla Procura della Repubblica di Forlì un 43enne di Argenta, già noto per svariati precedenti penali, in quanto ritenuto responsabile di porto di strumenti atti ad offendere e porto di strumenti da scasso. La denuncia è scattata all’esito di un controllo avvenuto in prossimità della Stazione. Le Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, nel corso del loro ordinario servizio di prevenzione e repressione dei reati in genere e di quelli contro il patrimonio in particolare, hanno proceduto all’identificazione di alcuni soggetti che bivaccavano nella zona di piazzale Martiri d’Ungheria, tra i quali, appunto, il ferrarese, che in banca dati risultava avere un discreto curriculum in materia di reati contro il patrimonio.

L’uomo aveva al seguito uno zainetto che è stato perquisito, con il ritrovamento di alcuni strumenti da scasso, che sono stati sequestrati. Alla cintura aveva inoltre un moschettone, la cui caratteristica era avere due lame integrate, una seghettata ed una tagliente, che è stato parimenti sequestrato poiché strumento idoneo all’offesa alle persone. Il sequestro e la denuncia, nati con il controllo di iniziativa della Polizia, rappresentano il fulcro dell’attività preventiva, diretta a evitare che soggetti malintenzionati possano rendersi responsabili della commissione di reati contro il patrimonio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.