17 dicembre 2019 - Forlì, Cronaca

Lo Stelloncino - Cestini per i rifiuti: eliminarli o svuotarli?

Augurandosi che l'apertura ai cani delle due principali aree verdi della città li preveda

Lo stelloncino pubblicato il 4 giugno di quest’anno segnalava che a Forlì i rari cestini per i rifiuti nel percorso via Pertini e via Friuli, per intenderci all’esterno del parco urbano Franco Agosto scendendo da viale dell’Appennino, erano “eternamente traboccanti”. Sì perché si tratta di un percorso obbligato per chi porta il cane a fare la classica sgambata, una volta liberato dal guinzaglio, nel verde spontaneo dell’argine del fiume Montone. Siccome i cestini per i rifiuti eternamente traboccanti non sono certo un bel vedere, per il decoro dell’ambiente sommessamente lo Stelloncino proponeva di aumentare il numero dei cestini o di prevedere che gli svuotamenti fossero effettuati con maggior frequenza.

Mentre la nuova Giunta Comunale studiava la possibilità di aprire, dal prossimo anno, “le due principali aree verdi ai cani, sia il parco urbano Franco Agosto sia il parco delle Resistenza”, quatto quatto è stato tolto il cestino per i rifiuti all’angolo fra via Pertini e via Friuli. Il percorso senza cestini e così aumentato a dismisura: dall’ingresso del parco da via Pertini a quello di via Friuli in prossimità dell’argine. A onor del vero, quando il cestino in questione traboccava e non poteva ricevere altri rifiuti, anche le buste contenenti le deiezioni degli amici dell’uomo venivano poste nel prato attorno al supporto del cestino. Eliminato il cestino e il relativo supporto il prato è ora libero; per quanto tempo ancora?

Eliminare i cestini per evitare che i rifiuti, sia pure in busta chiusa, possano essere accumulati a terra attorno al supporto a rigor di logica non sembra valida soluzione. La tentazione di liberarsi comunque della busta, dopo aver diligentemente utilizzato la paletta, può infatti far proseliti.

C’è da augurarsi che l’eventuale apertura ai cani delle due principali aree verdi della città preveda un robusto inserimento di cestini per i rifiuti, se non addirittura “contenitori dedicati solo agli escrementi canini” e, perché no, il ripristino del “cestino per i rifiuti all’angolo fra via Pertini e via Friuli”.  

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.