9 dicembre 2019 - Forlì, Cronaca, Sport

Pallacanestro, vittoria di Unieuro contro Piacenza

Coach Dell'Agnello: "Abbiamo battuto la squadra più in forma del campionato che veniva da 5 vittorie nelle ultime 6!

UNIEURO FORLÌ – UCC ASSIGECO PIACENZA 81-67 (13-24; 35-43; 63-59)

UNIEURO FORLÌ: Rush 21, Kitsing, Giachetti 25, Campori, Watson JR 10, Petrovic 8, Marini 3, Dilas, Bandini, Oxilia 2, Benvenuti 7, Bruttini 5. All: Dell’Agnello.

UCC ASSIGECO PIACENZA: Montanari NE, Ogide 16, Molinaro 2, Rota, Gasparini 5, Piccoli 16, Ihedioha, Ferraro, Santiangeli 12, Hall 16. All: Ceccarelli.

SPETTATORI: 3527.

I biancorossi devono fare ancora a meno di Ndoja, ma ritrovano Oxilia. Dell’Agnello parte con Watson Jr, Campori, Marini, Rush e Bruttini: si comincia con 9 punti nei primi 2’30’’ di Rush (9-6), ai quali rispondono Santiangeli e Hall che sfruttano due antisportivi per il 9-14 ospite. Dopo 7’30’’ l’Unieuro Arena applaude il ritorno in campo e i primi due punti dopo otto mesi e mezzo di Oxilia, e il primo quarto si chiude sul 13-24.

Ad inizio secondo periodo l’Unieuro accorcia il divario con cinque punti di fila di Petrovic (20-28) e, trascinata da Giachetti e ancora Rush, trova il -6 (28-34): il momento è caldo e il pubblico trascina i giocatori in campo, che con un parziale di 8-1 si rifanno sotto fino al -2 (33-35). Hall e Santiangeli riportano margine tra le squadre ed il quarto si chiude sul 35-43.

Il terzo quarto ricomincia all’insegna della difesa e, dopo la tripla inziale di Gasparin, l’Unieuro subisce solo 2 punti in 5 minuti, bloccando ogni offensiva ospite. Se la difesa è protagonista, sul fronte offensivo è Giachetti il faro biancorosso: il capitano segna 10 punti di fila e regala l’assist per la tripla di Marini che vale il sorpasso Unieuro (50-48). Marini viene espulso per doppio antisportivo, Piacenza pareggia i conti, ma sono ancora due assist di Giachetti a garantire un allungo Unieuro (61-56), ed il quarto si chiude con il tap-in sulla sirena di Bruttini per il 63-59.

Il rientro in campo è sulla falsa riga di quanto accaduto nel terzo periodo: difesa, difesa e ancora difesa, è questa la chiave dell’allungo decisivo dei biancorossi. Piacenza segna solo 2 punti in 8’ e le scorribande di Watson Jr, unite ai canestri di Petrovic e Benvenuti portano ad un parziale di 14-0 per il 79-61. L’uscita tra gli applausi di Giachetti e Rush coincide con l’ingresso di Bandini, il finale è 81-67 e vale la quarta vittoria di fila dell’Unieuro.

Dell’Agnello a fine partita: “Abbiamo battuto la squadra più in forma del campionato che veniva da 5 vittorie nelle ultime 6. Oggi la panchina ha poi fatto qualche punto in più del quintetto, testimoniando che possiamo ruotare gli uomini e avere tanto da chi entra a partita in corso. La terza bella notizia è che loro hanno fatto 43 punti nei primi 20 minuti e 24 punti nel secondo tempo, un aspetto eccezionale. Siamo veramente soddisfatti di queste tre cose”.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.