5 dicembre 2019 - Forlì, Cronaca

Predappio, i giovani delle scuole a lezione di sicurezza stradale

E il teatro comunale ha ospitato uno spettacolo di burattini dedicato ai più piccoli

“La sicurezza stradale rappresenta un tema importante, soprattutto per i nostri paesi. Abbiamo verificato attraverso i “velo ok” che molte persone superano i limiti di velocità. Partendo dall’educazione stradale con i più piccoli speriamo di portare queste informazioni nelle case e nelle famiglie”. È il commento del Vice Sindaco di Predappio, Luca Lambruschi, che ha aperto insieme al Sindaco Canali e ai rappresentanti della Polizia Locale, lo spettacolo di burattini andato in scena mercoledì 4 dicembre presso il Teatro Comunale.

145 bambini provenienti dall’asilo e dalle prime classi della scuola elementare hanno preso parte all’evento realizzato dalla società Noi Sicuri, che promuove la sicurezza stradale nei comuni lavorando su più fronti. Uno di questi è l’educazione nei confronti dei più piccoli: attraverso le avventure del cane-vigile, il Signor Bassotto, lo spettacolo di burattini racconta in maniera semplice ma efficace le più elementari regole di comportamento da tenere sul marciapiede e sulla strada e apprezzare il lavoro del vigile che aiuta a non correre rischi.

“Lo spettacolo di oggi, nella sua semplicità, spero riesca a catturare i bambini facendo in modo che una volta a casa ne possano parlare con i genitori - conclude il Vice Sindaco -   ogni alunno ha ricevuto a fine incontro un dvd con lo spettacolo integrale, che potranno rivedere in famiglia.”

Tag: predappio

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.