8 novembre 2019 - Forlì, Cronaca

Lotta al degrado, ancora controlli e sanzioni in centro

Il vice sindaco Mezzacapo: "Non facciamo sconti"

“Prosegue senza sosta l’attività di controllo del centro storico mirata al rispetto dell'ordinanza antidegrado da parte di questa Amministrazione.” A dirlo con soddisfazione è il vicesindaco Daniele Mezzacapo che spiega: “Nella giornata di ieri, la nostra polizia locale ha effettuato controlli mirati in P.tta della Misura. P.tta XC Pacifici, Chiostro San Mercuriale, P.zza Guido da Montefeltro, P.le Montegrappa, Galleria Mazzini e Galleria Vittoria. Durante le fasi di controllo, prima in P.tta della Misura e poi nella zona antistante il Chiosco di San Mercuriale, sono state contestate cinque violazioni all'ordinanza antidegrado oltre ad una denuncia a piede libero per ubriachezza manifesta nei confronti di una trentenne in atteggiamenti di oltraggio ai pubblici ufficiali.”
“Rispetto all’emergenza sicurezza e al rispetto del decoro urbano questa Amministrazione c’è e si fa sentire non solo a parole, ma anche e soprattutto con i fatti” – conclude Mezzacapo – “i forlivesi ci hanno votato anche per questo ed è nostra intenzione fare di tutto per ripulire questa città. Non abbiamo paura di fare la 'figura' degli sceriffi. L’adozione dell’ordinanza antidegrado è il primo di una serie di provvedimenti che questa Giunta metterà in atto per rendere Forlì una città più libera e più sicura. Non faremo sconti rispetto a questa misura. Chi ci ha preceduto ha permesso che il nostro splendido Comune scivolasse nelle fauci dell’incuria e del degrado. A noi spetta il compito di ridare lustro e sicurezza a una città che non solo ne ha bisogno, ma più di tutte se lo merita”.

Tag: degrado

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.