9 ottobre 2019 - Forlì, Cronaca

Studente 20enne scaglia una bici contro la Polizia e si dà alla fuga, aveva addosso 7 dosi di cocaina

Il ragazzo, incensurato, era in attesa di determinazioni sulla sua richiesta di protezione internazionale

La squadra mobile di Forlì arresta nel giro di pochi giorni un altro spacciatore di sostanze stupefacenti nell’ambito della costante attività di prevenzione in prossimitaà delle cosiddette "piazze di spaccio" e in particolare nelle vicinanze di isituti scolastici. Nella giornata trascorsa gli agenti della sezione antidroga, appresa la notizia della presenza di un giovane ragazzo di origine magrebina di 20 anni, solito aggirarsi a bordo della sua bicicletta negli spazi dello studentato “campus tower” di Forlì, dopo un servizio di osservazione, ha deciso di sottoporlo a un controllo. Alla vista degli operanti il ragazzo ha scaglaito contro di loro una bicicletta e si è dato a precipitosa fuga che però è terminata dopo pochi istanti perché è stato bloccato da altri agenti della squadra mobile.

Il ragazzo aveva indosso 7 dosi termosaldate di cocaina. l’ulteriore perquiszione estesa alla stanza a lui in uso all’interno dello studentato ha permesso di rinvenire altre 21 dosi di cocaina per un peso complessivo di 15 grammi unitamente a un bilancino di precisione, 220 euro in contanti e un bonifico mediante il circuito money gram a un suo connazionale di mille euro fatto pochi giorni prima. Il ragazzo, incensurato, senza occupazione e in attesa di determinazioni sulla sua richiesta di protezione internazionale, è stato tratto in arresto. Il provvedimento restrittivo è stato comunicato al sostituto procuratore della Procura di Forlì dott. Claudio Santangelo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.