25 settembre 2019 - Forlì, Cronaca

Venerdì sciopero per il clima, i ragazzi invitano gli adulti a manifestare insieme a loro

Il corteo partirà alle ore 9 da Piazzale della Vittoria per chiedere politiche concrete ed immediate contro il cambiamento climatico

C’è grande attesa per il Terzo Sciopero Mondiale per il Futuro, tappa finale della Week for Future che in tutto il mondo si svolgerà venerdì 27 settembre. La manifestazione organizzata da Fridays for Future Forlì partirà alle ore 9:00 da Piazzale della Vittoria. Numerose fino a questo momento le adesioni allo sciopero: sigle sindacali (USB, FLC CGIL, SISA, COBAS, UNICOBAS, USI ed altre ancora), associazioni, aziende (i lavoratori della Bonfiglioli scenderanno in piazza con i ragazzi) e pochi giorni fa il ministro dell’Istruzione ha auspicato la partecipazione degli studenti, chiedendo agli istituti scolastici di non contare l’assenza. Migliaia di cittadini di tutte le età usciranno dalle aule, dai luoghi di lavoro e dai salotti per unirsi per le strade e chiedere azioni urgenti per il clima e giustizia climatica. Friday for Future Forlì auspica che ci sia una grande partecipazione degli adulti, per unire le forze in questo sforzo globale per sensibilizzare e spingere i leader politici ad agire e permettere ai loro figli di vivere in un mondo migliore di quello che stanno lasciando.

La manifestazione avrà un programma suddiviso in diverse tappe, nelle quali non mancheranno le sorprese: artisti, musica, e colori saranno lo sfondo ideale per quello che vuole comunque essere un momento di condivisione collettivo, trasversale, apartitico. Tutti i partecipanti sono invitati a preparare cartelli e striscioni sul tema del cambiamento climatico, e a fine manifestazione il più bello sarà premiatoLa partenza del corteo è fissata per le ore 9:00 in Piazzale della Vittoria e proseguirà lungo Corso della Repubblica fino ad arrivare in Piazza Saffi, dove è prevista una performance a sorpresa. Proseguendo per Corso Mazzini i manifestanti si ritroveranno alle 11:30 nell’area verde del giardino dei Portici, dove potranno consumare un picnic immersi nella musica e partecipare alle restanti attività: si terrà infatti un momento di confronto con alcuni esperti relatori come il docente universitario Leonardo Setti e Claudio Casali, professore del Liceo Scientifico, Workshop tematici e dibattiti a gruppi. La giornata ha lo scopo di promuovere tre richieste chiare, brevi, ma rivoluzionarie, legate alla parola FU.TU.RO: FUori dal fossile, raggiungimento dello 0 netto di emissioni a livello globale nel 2050 e in Italia nel 2030, per restare entro i +1.5 gradi di aumento medio globale della temperatura; TUtti uniti, nessuno escluso, significa che la transizione energetica deve essere attuata su scala mondiale, utilizzando come faro il principio della giustizia climatica; ROmpiamo il silenzio, diamo voce alla scienza, valorizzando la conoscenza scientifica, ascoltando e diffondendo i moniti degli studiosi più autorevoli di tutto il mondo. La scienza dice da anni qual è il problema e quali strumenti servono per risolverlo. Ora spetta alla politica il compito di agire, anche a livello locale, dando seguito a quanto previsto nella mozione di riconoscimento della crisi climatica ed ambientale approvata in Consiglio Comunale il 29 luglio scorso.

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.