17 settembre 2019 - Forlì, Cronaca

Denaro in nero, due rumeni segnalano estorsione per l'acquisto di un'auto

Il venditore non è d'accordo. Si denunciano reciprocamente

Nel pomeriggio di ieri la volante dell’Ufficio Prevenzione generale della Questura è intervenuta a richiesta di due commercianti di auto di nazionalità rumena, domiciliati nel ravennate, che segnalavano una sorta di estorsione in corso nei loro confronti. Agli agenti sopraggiunti hanno riferito che poco prima avevano perfezionato l’acquisto di un veicolo presso una agenzia pratiche auto, ma che il venditore, pur avendo ricevuta la somma indicata nell’atto di vendita, si rifiutava di consegnare il veicolo a meno che non avessero pagato una ulteriore somma di alcune migliaia di euro.

I poliziotti si sono quindi recati in un parcheggio situato nei pressi del casello autostradale, dove venditore ed acquirente erano d’accordo di incontrarsi per il completamento della transazione con la consegna del denaro, trovando il veicolo e la controparte. Quest’ultimo, impreditore edile di origini albanesi, contrariamente a quanto affermato dai richiedenti l’intervento, formulava una diversa prospettiva, riferendo che sebbene il prezzo indicato nell’atto di vendita non fosse congruo rispetto al reale valore del mezzo, l’accordo, solo verbale, tra le parti era che una buona parte del valore sarebbe stata corrisposta in nero, accusando quindi gli acquirenti di averlo truffato. Ciascuna delle parti ha poi sporto denuncia contro l’altra, seguendo la propria versione dei fatti. Resta inteso però che essendo stato regolarmente registrato il passagio di proprietà del bene mobile, quest’ultimo per legge è di spettanza del nuovo intestatario. Saranno necessarie ulteriori indagini, ed una valutazione reale di mercato del veicolo per comprendere quale sia la verità, che non può comunque prescindere dalla circostanza che l’atto di vendita è stato liberamente sottoscritto da entrambi e che movimenti di denaro “in nero” costituiscono un affare illecito che non offre alcuna garanzia legale.

Tag: Polizia

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.