24 agosto 2019 - Forlì, Cronaca

Ritrovato armadio blindato con armi, era stato rubato da una abitazione di Forlì

Ieri mattina una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura è intervenuta in via del Bosco, al confine tra i Comuni di Forlì e Forlimpopoli, a seguito della segnalazione di un residente che ha notato, tra le frasche, un armadio blindato in stato di abbandono. Gli agenti intervenuti hanno verificato che all’interno erano presenti cinque fucili da caccia e due pistole. Attraverso la matricola sono risaliti al proprietario, che al momento della convocazione di trovava all’interno di una Stazione Carabinieri intento a sporgere denuncia di furto in abitazione. Sul posto, oltre alla volante, anche la Squadra Mobile e la Polizia Scientifica, per le immediate prosecuzioni investigative. Secondo quanto riferito in denuncia, l’armadietto è stato sottratto negli ultimi giorni, ma non è stato possibile collocare con esattezza il momento del furto perché è stato accertato solo stamane, con il rientro del proprietario dalle ferie, che oltre alle armi ha constatato la sottrazione di alcuni oggetti in oro. Purtroppo per la vittima, le attività di indagine hanno portato alla luce una irregolarità a suo carico; egli infatti risultava detentore di una pistola, non di due. La seconda non era stata mai dichiarata: si tratta di una vecchia pistola marca Browning di fabbricazione belga, calibro 6.35, che è stata quindi sequestrata, con la conseguente ed ineludibile segnalazione in Procura al riguardo dell’accertata illecita detenzione.  

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.