17 agosto 2019 - Forlì, Cronaca

Cesenatico, sanzionate alcune attività per vendita alcolici oltre l’orario consentito

A Valverde/Villamarina è entrato in azione il nucleo antidegrado della Polizia locale

L'attività di contrasto alla vendita, in orario vietato, (l'attenzione è rivolta anche alla vendita ai minori di alcoolici), svolto in borghese, dal nucleo antidegrado della Polizia Locale di Cesenatico, ha visto coinvolte alcune attività di vicinato, sotto osservazione da tempo perché a rischio. In uno di questi, un esercizio commerciale situato in località Valverde/Villamarina, nella serata fra sabato e domenica scorsa, è stata accertata la vendita di alcool dopo la mezzanotte.

Agli stessi esercenti, originari del Bangladesh, è stata attribuita una sanzione di 333,40 € per vendita di alcoolici dopo le ore 24.

In passato altre attività simili sono state sanzionate, dopo controlli appostamenti mirati, al fine di evitare che, specie i minori, possano comprare bottiglie di alcolici in orari a rischio per gli effetti notti a tutti, in caso di guida di veicoli, oltre che per la tutela della salute pubblica.

“Ringrazio nuovamente il nucleo antidegrado della Polizia Locale – commenta il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli – per il costante monitoraggio delle attività che svolgono vendita di alcolici. Gli agenti bene hanno fatto a sanzionare le attività commerciali che non rispettano le regole. La nostra attenzione deve essere sempre alta su temi così sensibili quali l’abuso degli alcolici, specie se coinvolgono minori”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.