9 agosto 2019 - Forlì, Cronaca, Società

Romagnoli Dop, protagonista della 12° puntata è il vitellone, o "birro", che dir si voglia

«Il playboy romagnolo svolgeva una vera e propria funzione sociale: dare soddisfazione alle donne straniere"

Il playboy romagnolo per eccellenza, il vitellone simbolo del celebre film di Federico Fellini, corrisponde al BIRRO: personaggio tipico descritto da PAOLO CEVOLI nella 12a e penultima puntata di “ROMAGNOLI DOP”, la web serie online ogni giovedì sui canali social dell’artista. Dal noto personaggio del giovane donnaiolo nullafacente che trascorreva le sue giornate al bar, protagonista del film “I Vitelloni” di Fellini del 1953 con Alberto Sordi, al celebre “Zanza”, al secolo Maurizio Zanfanti, celebrato alla sua scomparsa persino dal quotidiano inglese The Telegraph, i Romagnoli hanno costruito la loro fama di tombeur de femmesaccogliendo per anni, come fosse una vera professione, le belle donne turiste che arrivavano in Romagna per trascorrere le vacanze.  «Il playboy romagnolo svolgeva una vera e propria funzione sociale – spiega Paolo Cevoli – il suo veniva concepito come un lavoro: dare soddisfazione a quelle povere donne straniere. Negli anni 80 un gruppo di buontemponi era arrivato addirittura a fare un vero e proprio campionato di seduzione con un punteggio che teneva conto non solo del numero delle donne con cui si era stati ma anche della loro rarità. Una donna svizzera, ad esempio, valeva molto di più perché le svizzere che venivano in vacanza in Romagna erano pochissime». Partecipano alla 12 °puntata di “Romagnoli DOP”: Giuseppe Giacobazzi, Andrea Mingardi, Duilio Pizzocchi.

Il video della 12° puntata “Biro” è disponibile al link:

www.facebook.com/paolo.cevoli/videos/711855592561896/?v=711855592561896

Romagnoli DOP” va in onda ogni giovedì alle ore 21.00 sui canali social di Paolo Cevoli. La web serie è composta da 13 puntate con interviste a personaggi più o meno noti, ma anche a comuni turisti. Duecento tra imprenditori, operatori culturali, artisti, cuochi, scrittori, romagnoli veraci e vacanzieri hanno prestato testimonianza al fine di raccogliere le qualità chiave che definiscono il carattere del romagnolo. Tra i volti noti: Rudy Zerbi, Giuseppe Giacobazzi, Gianni Morandi, Gianni Fantoni, Kevin Schwantz, Roberto Mercadini, Davide Cassani, Guido Meda, Andrea Mingardi, Aldo Drudi, Duilio Pizzocchi, Andrea Vasumi, Paolo Beltramo, Giudo Meda, Mauro Sanchini e tanti altri. 

Il format è stato anticipato da un videoclip del celebre brano “Romagna Mia” di Secondo Casadei, interpretata dal gruppo Saxofollia disponibile al seguente link: www.facebook.com/paolo.cevoli/videos/187032792173915/. La prossima e ultima puntata di “Romagnoli DOP” è “Divertirsi”. 

Romagnoli DOP” è stato scritto da Federico Andreotti e Paolo Cevoli e realizzato da Clan Studio con la direzione di Empresa Creativa. Un’idea di Paolo Cevoli e Aldo Drudi. Un format realizzato insieme alla Regione Emilia Romagna e a Visit Romagna con lo scopo di tutelare e valorizzare il vero romagnolo da Denominazione di Origine Protetta.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.