10 luglio 2019 - Forlì, Cronaca

Ladro di scarpe tradito dal tatuaggio sul collo

E' stato riconosciuto dalla cassiera

La Polizia di Stato ha denunciato alla Procura della Repubblica un cittadino rumeno 25enne per il reato di furto aggravato, commesso qualche giorno fa in danno di un esercizio pubblico cittadino. Il furto è stato scoperto per così dire grazie alla “deformazione professionale” della cassiera. La dipendente, infatti, aveva notato quel giovane al momento dell’ingresso e, siccome il negozio vende scarpe, la sua attenzione era stata casualmente attirata dal tipo di calzature del cliente. Al momento in cui questi era uscito senza acquisti, alla cassiera era nuovamente caduto lo sguardo alle scarpe, e si era accorta che non erano quelle che aveva all’ingresso, anzi si trattava di un modello tra quelli in vendita nel negozio. Dopo qualche istante di incertezza per capire il da farsi, la ragazza ha cercato di seguire il ladro e avvisare la Polizia per farlo subito catturare, ma il giovane è riuscito a fare perdere le tracce di sé.

La Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura intervenuta per effettuare le attività di accertamento aveva raccolto una descrizione del soggetto sottolineando un particolare segno distintivo, consistente in un tatuaggio molto particolare che la persona da identificare aveva disegnato dietro al collo. Sennonché, tra gli operatori della Polizia di Stato deputati ai servizi esternio di controllo del territorio si era diffusa la notizia della persona da ricercare con quel particolare segno distintivo, tanto che qualche giorno dopo una Volante accompagnava in ufficio una persona sospetta, prorpio per il tatuaggio che poteva corrispondere alla descrizione; ma non solo, ai piedi calzava un paio di scarpe identiche a quelle rubate. Di lì a poco è stato possibile arrivare alla sicura identificazione del ladro grazie alle testimonianze raccolte e alla sua ammissione. A suo carico, quindi, è scattata la denuncia in Procura, uscendo scalzo dalla centrale della Polizia.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.