2 luglio 2019 - Forlì, Cultura, Eventi, Spettacoli

Musica e cultura a Santa Maria in Acquedotto

Rock e il classico all'ombra dell'antica pieve

FORLI' - Giovedì 4 luglio 2019, alle ore 21.30, presso l'area parrocchiale di Santa Maria in Acquedotto, via Ca' Mingozzi 9, Forlì, si terrà un dell'Ensemble Rock in Frac; musicisti classici e moderni eseguiranno musiche di Banco di Mutuo Soccorso, Metallica, New Trolls, Premiata Forneria Marconi, Jethro Tull.

 

Una formazione romagnola composta da Yuri Ciccarese, flauto, Michele Rivi, viola, Damiano Puliti, violoncello, Elena Indellicati, pianoforte, Gianni Landone, chitarra, Gianluca Nanni, batteria, che fonderà insieme due grandi amori: il rock e il classico. Di fatto il rock si mette il frac per presentarsi attraverso gli strumenti classici e la musica classica prende forza e ritmo dall'interpretazione moderna. 

Prima del concerto, alle ore 20.45, lo storico dell'arte Marco Vallicelli condurrà una visita guidata alla Pieve. Ai partecipanti sarà consegnata in omaggio copia della pubblicazione "Antiche Pievi. A spasso per la Romagna", volume secondo, a cura di Marco Vallicelli, Marco Viroli e Gabriele Zelli. 
Partecipazione libera. Per informazioni Claudio 3386462755.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.