17 giugno 2019 - Forlì, Cultura

"Basta alla circolazione dei mezzi pesanti", il lamento del Comitato Quartiere Romiti

"Aspettiamo cartelli anche nelle strade statali e provinciali e controlli da parte degli organi competenti"

"La circolazione dei mezzi pesanti all'interno del quartiere Romiti sembra non voler abbandonare i residenti", lo afferma il Comitato di Quartiere Romiti in una nota. "Nemmeno poco tempo fa – si legge –  era entrato in vigore il divieto per i camion di entrare nella cosiddetta "zona rossa" ( Via Valeria, Via Sapinia), il dedalo di strade che portano alle scuole e che nel passato aveva portato alla sollevazione popolare per ridurre il transito dei Tir nelle vie a più alta densità. Un problema che riguarda da anni il quartiere Romiti. Sembrava qualche settimana fa l'inizio della rivoluzione, ma a distanza di pochi giorni la situazione del traffico pesante non sembra essere ridotta e risolta così tanto come si poteva immaginare. Il motivo sarebbe da ricercare anche nel fatto che la segnaletica apposta dal Comune di Forlì riguarda strade di sua competenza e basta, mentre su quelle statali, Via Firenze e Viale Bologna, non ci sono indicazioni per i conducenti che quindi entrano nelle strade a loro vietate se non hanno l'accortezza di notare il divieto per i camion. Altro aspetto che potrebbe aiutare e che è già stato richiesto dai cittadini sono maggiori controlli da parte della Polizia municipale, non per fare multe, ma per dare indicazioni ai conducenti."

"Insomma i residenti del quartiere Romiti interessati dalla  "zona rossa" si aspettano una riduzione e soluzione del problema del traffico e richiedono maggiore attenzione per la sicurezza degli abitanti dei Romiti. Aspettiamo che tutti i cartelli vengano appositi (anche nelle strade statali e provinciali) e che vengano effettuati dovuti controlli  da parte degli organi competenti, perché il tutto proceda nei migliori dei modi e nella sicurezza dei cittadini, in modo da far capire che la zona rossa non deve più essere transitata dai tir."

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.