12 giugno 2019 - Forlì, Cronaca

Idee per Meldola: ecco la Giunta Comunale

IL sindaco Cavallucci la presenterà al Consiglio comunale del 13 giugno

In occasione del primo Consiglio Comunale, che si svolgerà nella serata di giovedì 13 giugno 2019, il sindaco di Meldola Roberto Cavallucci presenterà la Giunta Comunale, composta da due uomini e da due donne, individuati sulla base del risultato elettorale e di specifiche competenze e professionalità. Cavallucci ribadisce che sarà il sindaco di tutti, rappresentante di un’Amministrazione che metterà il cittadino al centro, ponendone in primo piano esigenze e bisogni e garantendo risposte chiare. Il sindaco evidenzia che le persone scelte hanno le competenze e le caratteristiche necessarie per portare avanti il programma di mandato, già anticipato durante la campagna elettorale, facendo nascere una Giunta giovane ed una nuova situazione di buon governo cittadino.

La nuova Giunta Comunale sarà così composta: Michele Drudi, con delega alla Cultura, Pubblica Istruzione, Politiche Giovanili, Innovazione e Digitalizzazione; Jennifer Ruffilli, vice Sindaco, si occuperà di Servizi Sociali, Politiche per la Famiglia, Sicurezza, Personale, Volontariato, Bilancio e Tributi, Pace e Diritti Umani. Le deleghe ai Lavori Pubblici, Edilizia, Urbanistica, Ambiente e Patrimonio sono affidate a Filippo Santolini, mentre Simona Zuccherelli seguirà le attività Produttive e lo Sviluppo Economico, Riqualificazione del Centro Storico, Affari Generali, Legalità e Trasparenza, Turismo.

Michele Drudi, 46 anni, laureato in Filosofia, insegnante, ha ricoperto il ruolo di presidente dell’Arci di Forlì ed è stato componente del Consiglio Nazionale di Arci. Dal 2011 al 2014 ha coordinato il Tavolo della Cultura di Forlì ed è responsabile dei progetti dei volontari Arci di servizio civile. Impegnato nel mondo del terzo settore e dell’associazionismo no profit, è stato Consigliere Comunale a Meldola dal 1999 al 2009.

Jennifer Ruffilli, 35 anni, è mamma di una bimba di 2 anni. Laureata in Scienze Politiche, indirizzo Relazioni Internazionali e Diplomatiche, dopo la laurea ha seguito numerosi corsi di alta formazione nell’ambito della parità di genere e della cooperazione internazionale, oltre ad avere approfondito la conoscenza di quattro lingue straniere. E’ un funzionario del Ministero dell’Interno, specializzata in protezione internazionale dopo aver lavorato alle dipendenze del Comune di Forlì per circa 8 anni seguendo l’Ufficio Stampa e gli Eventi Istituzionali. È stata presidente della Circoscrizione n. 3 a Forlì.

Filippo Santolini, 37 anni, è sposato e padre di due figli. Laureatosi in Architettura, esercita la libera professione. E’ cofondatore dell’associazione Spazi Indecisi, che si occupa di processi di patrimonializzazione, rigenerazione culturale e riattivazione dal basso di luoghi in disuso e abbandono. Oggi è tutor presso la Scuola di Ingegneria e Architettura -Laboratorio di Urbanistica dell’Università di Bologna.

Simona Zuccherelli, 42 anni, è diplomata in lingue e laureata in Giurisprudenza. E’ avvocato e svolge da oltre dieci anni la libera professione; ha esercitato in alcuni dei più importanti studi della Provincia di Forlì-Cesena in materia di Diritto Penale e Diritto Amministrativo. Collabora con società leader nel settore delle infrastrutture e delle telecomunicazioni e con società che si occupano di ambiente, nuove tecnologie per la sicurezza degli edifici ed efficientamento energetico. Collabora, con il fratello, nella gestione del ristorante Il Rustichello a Meldola.

Tag: Meldola

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.