12 aprile 2019 - Forlì, Cronaca

Il Comitato di Quartiere Romiti dona due paia di occhiali "alcolvista"

Simulano uno stato di ebbrezza, saranno usati come materiale didattico nei progetti di educazione stradale

Una delegazione del Comitato di quartiere Romiti di Forlì, su invito del signor Questore della provincia di Forlì-Cesena, ha partecipato al 167mo anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, svoltasi il 10 aprile nella sala refettorio dei Musei San Domenico. Durante la manifestazione il Comitato di Quartiere Romiti, promotore di molte iniziative benefiche a scopo sociale a favore dei residenti e del territorio forlivese, ha donato alla Sezione Polizia Stradale di Forlì due paia di occhiali “ALCOLVISTA” (simulatori dello stato di ebbrezza alcoolica) da utilizzare come materiale didattico nei vari progetti di educazione stradale organizzati  da questa prestigiosa Specialità della Polizia di Stato, per diffondere nei cittadini la cultura ed il rispetto delle regole per la sicurezza  sulle strade.

"Il Quartiere Romiti - affermano i pronotori dell'iniziativa - ha come pilastri fondanti della propria attività di volontariato, il rispetto della persona e la solidarietà verso gli altri. Ogni nostra attività, scevra da qualsivoglia connotato politico e senza  alcun fine di lucro, con il solo ideale di fare del bene per il prossimo ci vuole vedere impegnati anche in una battaglia per la legalità e la sicurezza stradale. Purtroppo un recente e drammatico fatto di cronaca fa tornare di attualità, e non ce ne era proprio bisogno, la necessità di una cultura della sicurezza stradale che passa per il rispetto degli altri, per le regole necessarie per il buon vivere sociale. Ecco allora che questa cultura va seminata e insegnata anche , e direi soprattutto, ai più piccoli perché possano crescere nel rispetto dei principi di vita  e far si che questa società moderna lo sia per davvero in termini di educazione e responsabilità."

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.