10 aprile 2019 - Forlì, Agenda, Eventi

In scena il tradizionale evento “Predappio insieme per la Speranza”

Venerdì 12 aprile la sedicesima edizione presso il Teatro Comunale

Venerdì 12 aprile, alle ore 21, presso il Teatro Comunale di Predappio situato in via Marconi 17, andrà in scena il tradizionale evento “Predappio insieme per la Speranza” organizzato dal Punto IOR della cittadina del forlivese. Lo spettacolo, condotto come sempre da Raffaella Sintoni e Simone Guidi, è giunto oramai alla sua sedicesima edizione, ma mai come quest’anno si preannuncia speciale. Dopo il commiato del coordinatore del Punto IOR di Predappio, Vittorio Borghini, avvenuto nell’edizione 2018, quest’anno sarà l’occasione di festeggiare Giorgio Giuliani, che ne ha raccolto il testimone. Protagonisti della serata saranno tutti artisti locali che sorprenderanno il pubblico con il loro impegno e la loro bravura.  A testimonianza dell’importanza di questa sedicesima edizione saranno presenti il sindaco di Predappio, Giorgio Frassineti; il direttore Generale IOR Fabrizio Miserocchi; e il prof. Dino Amadori, Presidente IOR e Direttore Scientifico Emerito IRST IRCCS. Lo spettacolo è organizzato con il patrocinio del Comune di Predappio e reso possibile grazie alla sensibilità ed il sostegno delle imprese, degli esercenti e di tutti i cittadini che contribuiscono da sempre in maniera ammirevole. I proventi verranno come di consueto interamente destinati alle attività di finanziamento della ricerca scientifica in campo oncologico e degli altri programmi realizzati dall’Istituto Oncologico Romagnolo, tra cui assistenza gratuita dei pazienti e programmi di prevenzione primaria. Chiunque voglia maggiori informazioni può contattare il Punto IOR di Predappio nella persona di Giorgio Giuliani al numero di telefono 334.1692000.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.