9 aprile 2019 - Forlì, Cronaca

Lo Stelloncino - In Italia non c'è la felicità, lo sanno perfino i migranti

Italia e stati balcanici sono paesi di passaggio

Nella classifica della felicità l’Italia ha fatto un balzo in avanti: nel 2018 è passata dal 47esimo al 36 esimo posto della classifica del “World Happiness Report 2019”. Dal 2012 viene infatti redatto il documento, a sostegno di un incontro ad alto livello delle Nazioni Unite su “Benessere e felicità: definire un nuovo paradigma economico”, che prende in esame la percezione della felicità che hanno i cittadini in 156 paesi del mondo. I componenti della “Felicità ONU” indagati scientificamente sono: reddito, speranza di vita in buona salute, generosità, fiducia (forza della rete sociale di supporto), libertà individuale e assenza di corruzione.

Nella top ten, come solitamente avviene, entrano i paesi del nord Europa. Nell’ordine i primi quattro posti  sono occupati da Finlandia, Norvegia, Danimarca e Islanda, cui segue al quinto la Svizzera, al sesto l’Olanda, al settimo il Canada, ottava è la Nuova Zelanda, nona è la Svezia e decima l’Australia. La classifica sembra ben nota, non sembri un paradosso, agli immigranti. Da alcuni anni infatti gli immigrati considerano le nazioni balcaniche e l’Italia paesi di semplice passaggio per raggiungere il nord Europa. Sì, perché la classifica internazionale della felicità dei migranti inseriti in un paese è “quasi identica a quella dei nativi”. Chi ha vissuto incredibili peripezie per affrancarsi dalla fame punta quindi in alto: al nord. Si possono “chiudere i porti” o installare “chilometri di filo spinato”  ma è pia illusione pensare che l’immigrazione, vecchia quanto l’uomo, possa essere fermata. Secondo l’ambasciatrice Mariangela Zappia, rappresentante permanente all’ONU “la felicità e il benessere delle persone rappresentano il fine ultimo e la missione di ogni società e governo”. Così, chi è comunque riuscito a raggiungere il paese di semplice passaggio, proseguirà nella ricerca del paese che offre ai nativi il più elevato grado di “felicità e benessere delle persone”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.