28 marzo 2019 - Forlì, Cronaca

Alla Diga di Ridracoli la stagione di pesca non riparte

Il livello dell'acqua nell'invaso è troppo basso

Domenica prossima - 31 marzo, ultima domenica del mese - è prevista dalle norme regionali la riapertura della pesca alla trota: che coinvolge anche l'invaso di Ridracoli, meta abituale di decine e decine di pescatori e appassionati.
Quest’anno però, viste le particolari condizioni dell’invaso, non sarà possibile riprendere l’attività di pesca a partire da domenica prossima. A causa delle scarse precipitazioni degli ultimi mesi, l’invaso contiene oggi poco più di venti milioni e mezzo di metri cubi d’acqua (sui 33 possibili): ciò comporta un abbassamento consistente della linea d’acqua rispetto alle coste del lago, con conseguente difficoltà a raggiungere agevolmente la riva. Per questo, ragioni di sicurezza spingono Romagna Acque a vietare l’accesso all’invaso ai pescatori, rimandando l’apertura della pesca sul lago a quando il livello dell’acqua sarà nuovamente cresciuto (nella speranza, ovviamente, che ciò possa accadere quanto prima). Sarà cura della Società comunicare tempestivamente i tempi e i modi
della riapertura.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.