20 febbraio 2019 - Forlì, Cronaca

Laurea con lite: due fotografi pretendono di fare servizi fotografici in esclusiva

Da tempo la facoltà ha preso le distanze da queste problematiche

Martedì mattina una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Forlì è intervenuta presso la sede della Facoltà di Economia e commercio, in piazzale della Vittoria, a richiesta di un fotografo che affermava di essere stato picchiato da un collega. Gli agenti intervenuti hanno raccolto la sua versione dei fatti, dalla quale emergerebbe che un suo collega l’avrebbe aggredito all’interno dei corridoi della facoltà affinché gli lasciasse campo libero per l’esecuzione in esclusiva dei servizi fotografici relativi agli esami di laurea previsti nella mattinata. Addirittura, ha riferito agli agenti di essere stato colpito al capo con una pesante macchina fotografica.

La Polizia ha identificato anche la persona accusata dell’aggressione, che ha fornito una diversa versione dei fatti, ammettendo la discussione, ma negando l’uso della violenza. Nessuno avrebbe assistito all’episodio, infatti non sono stati identificati testimoni all’accaduto. Sembra che la querelle tra i due fotografi non sia un episodio sporadico, ma che analoghi fatti siano già accaduti anche in altre sedi universitarie.

In merito a questa problematica, la Facoltà ha preso le distanze da tempo, evidenziando, con un avviso apposto in bacheca, che non vi sono fotografi che possano vantare l’accreditamento per tali tipologie di servizi, lasciando i laureandi liberi di provvedere a loro piacimento.

 

Tag: lite

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.