31 gennaio 2019 - Forlì, Agenda, Cronaca

A Forlì replica "Una piega per lo Ior", e c'è anche lo shampoo

Evento di solidarietà a favore del Progetto Margherita alla Residenza "Zangheri"

Le parrucchiere volontarie dell’Istituto Oncologico Romagnolo scendono nuovamente in campo con “Una Piega per lo IOR”, l’evento a favore della campagna di raccolta fondi “La Mia Mamma è Bellissima”. Dopo il buon riscontro avuto domenica 27 gennaio, quando 62 donne hanno deciso di sottoporsi alle loro cure per un ricavato di 785 euro, lunedì 4 febbraio dalle 9 alle 15 si replica alla Residenza Zangheri di via Andrelini 5. Il format sarà leggermente diverso rispetto all’evento della settimana scorsa, quando la donazione minima era di 10 euro per una piega: stavolta sarà compreso anche lo shampoo a fronte di una richiesta di 15 euro. Tutte le donne forlivesi, quindi, avranno la possibilità di “farsi belle” in occasione della Madonna del Fuoco, festa del Patrono di Forlì, e di aiutare l’Istituto Oncologico Romagnolo a far sentire bellissime anche tante pazienti che lottano affinché il cancro non le privi della loro femminilità ed identità. Il ricavato verrà infatti utilizzato a favore del Progetto Margherita, il servizio dell’Istituto Oncologico Romagnolo dedicato a tutte le pazienti che affrontano il momento della caduta dei capelli in seguito ai trattamenti. Partita presso la sede di Ravenna nel 2012, l’iniziativa che offre parrucche gratuite di pregevole fattura e l’aiuto di un parrucchiere volontario per la selezione si è presto espansa anche alle sedi di Forlì e Rimini, e più recentemente Cesena e Imola. La perdita dei capelli rappresenta uno dei momenti più delicati di tutto il processo di guarigione da un tumore, soprattutto per le donne: la calvizie, lungi dall’essere una mera questione estetica, rappresenta forse lo stigma sociale più riconoscibile della malattia, cosa che crea forte disagio inficiando non solo sulla qualità di vita di una persona, ma anche sulla sua risposta alle cure. Non stupisce quindi che nel 2018 ben 451 pazienti abbiano usufruito di questo importante servizio: più di una al giorno, di cui 156 solo presso la sede forlivese di via Costa 28.

“Una Piega per lo IOR” fa parte di quelle iniziative spontanee nate nell’ambito del crowdfunding “La Mia Mamma è Bellissima”, portate avanti grazie all’altruismo e alla voglia di aiutare dei veri protagonisti del Progetto Margherita assieme ai pazienti: i parrucchieri volontari. Il ricavato sarà utilizzato non solo per allargare il bacino delle donne da aiutare ma anche per rendere più accoglienti possibili gli ambienti dove il Progetto Margherita viene erogato, di modo che per la paziente il momento della scelta della parrucca oncologica sia il più possibile piacevole e privato.

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.