31 gennaio 2019 - Forlì, Sport

Pallacanestro, Unieuro ko al Palafiera

Con gli Sharks di Roseto arriva la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite

Primo quarto in salita per Forlì, che non ha l'influenzato Valli in panchina e segna appena 2 punti nei primi 4 minuti. Marini (5) e Lawson (7) provano a tenere in linea di galleggiamento i padroni di casa, che però tirano male (5/15 dal campo): quando sul finire di quarto si accende Sherrod Roseto allunga fino al +7 del primo intervallo. Il centro americano trascina i suoi in un secondo quarto che vede Forlì accendersi solo a sprazzi. Un paio di fischiate dubbie e la schiacciata di De Laurentiis servito da Oxilia (16-23) rianimano per qualche minuto l'UnieuroArena, con Giachetti che ne mette 4 in fila e riporta sotto i biancorossi (22-25 dopo 14'40). Ma la tripla di Pierich dà una doppia cifra di vantaggio a Roseto (22-32), che chiude avanti di 11.

Il terzo quarto si apre con Nikolic che appoggia il 25-37. Alla tripla di Johnson risponde Akele (28-40). Forlì prova a ricucire con gli americani, il canestro e fallo su Oxilia a 3'42 con rimbalzo catturato da Lawson e seguente appoggio di Giachetti valgono il temporaneo -6 (40-46 a 3'25) ma nel finale di quarto è Akele a capitalizzare le difficoltà offensive dei romagnoli. Sospinta dal pubblico e con tutte le energie che ha in corpo Forlì ricuce lo strappo: sono le triple di Marini e Johnson a riportare i biancorossi sul -6 con cui le due squadre entrano negli ultimi 180 secondi di partita. Al terzo tentativo dall'arco entra il tiro di Johnson che vale il -3 a 46". Poi Lawson servito dallo stesso Johnson appoggia il -1 a 23"8, Rodriguez fa 1/2 dalla lunetta e Forlì a 21"8 ha il possesso della vittoria, che però sciupa con Marini. I biancorossi sono graziati da Sherrod (1/2) e sul 65-68, con 7"5 sul crono, è la preghiera di Johnson a far esplodere l'Unieuro Arena. Aggancio riuscito: si va all'overtime. Cinque punti di Pierich sono una doccia gelata sull'Unieuro Arena e portano subito avanti Roseto. La tripla di Marini riporte il pareggio sul ledwall (73-73) ma ancora Pierich e Rodriguez non perdonano. L'ultimo lampo è di Lawson ma il finale è tutto di Roseto, con Marini e espulso e Forlì ko. Sipario. Forlì viene raggiunta da Udine (che batte la Fortitudo) a quota 22 nel terzetto chiuso da Verona. Davanti Treviso e Montegranaro, vittoriose, allungano e si avvicinano alla capolista. 

Unieuro Forlì - Sharks Roseto 76-84 dts (14-21, 25-36, 46-56, 68-68)

UNIEURO FORLI : Flan ne, Giachetti 10, Marini 15, Donzelli, Bonacini 2, Signorini ne, Fabiani ne, Oxilia 9, Lawson 18, De Laurentiis 4, Johnson 18. All. Serra. 

ROSETO SHARKS: Person 10, Cocciaretto ne, Rodriguez 9, Ianelli, Penè, Nikolic 8, Eboua 7, Bayehe, Sherrod 13, Akele 22, Panopio, Pierich 15. All. D'Arcangeli. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.