5 gennaio 2019 - Forlì, Cronaca

Dal 7 gennaio parte il porta a porta a Forlì targato Alea. Coinvolte 25mila utente nella prima fase.

Forlì - È finito il tempo delle discussioni preventive. A partire da lunedì 7 gennaio i cittadini forlivesi cominceranno a confrontarsi la raccolta porta a porta dei rifiuti gestita da Alea ambiente. Il nuovo sistema, oggetto di polemiche tra i cittadini, coinvolgerà 25mila utenze, domestiche e non domestiche.

 

Nel dettaglio i quartieri interessati sono: Castiglione - Cava - Branzolino - Petrignone - Quattro - Roncadello - San Martino di Villafranca - San Tomé - Villafranca - Villagrappa - Villanova – Barisano (inclusa via Trentola) – Poggio (incluse via Brugnola e via Zignana) – Malmissole (inclusa via Cavedalone) – Pianta fino a via Ravegnana (civici dal 49 al 295); fino a via Somalia (civici dispari fino a n. 87; pari da n.40 a 78) – Schiavonia fino al confine con il centro storico - San Biagio fino al confine con il centro storico (Zona A); Ca’ Ossi - Ladino - Massa - Ravaldino (escluso il Centro Storico) - Resistenza - Romiti - Rovere - San Martino in Strada - San Varano - Vecchiazzano – Busecchio fino a via Decio Raggi (solo civici pari); fino a viale della Costituzione – Grisigano fino a Viale della Costituzione; fino a via delle Caminate (numeri dispari da 1 a 59) - San Lorenzo (incluse vie Guido Rossa, Bachelet, Alessandrini, Rio Massa, Monte del Pozzo, Borsano) (zona B).

 

Per un primo periodo sarà presente il cassonetto stradale, che comunque verrà ritirato gradualmente; qualche giorno prima del ritiro verrà apposto l'adesivo "Addio al cassonetto" per avvisare i cittadini. 

 

Così come è spiegato nel manuale in dotazione, i cittadini forlivesi delle zone A e B, in partenza il 7 gennaio, sono invitati ad esporre i contenitori:

 1. la sera prima del giorno di raccolta;

2. il contenitore deve essere possibilmente pieno e col coperchio chiuso;

3. il contenitore deve essere esposto all'esterno dell’utenza in corrispondenza della strada o nel punto identificato con gli addetti alla distribuzione, che hanno consegnato i bidoni e materiale informativo;

4. il contenitore, una volta svuotato dall'operativo sarà lasciato col coperchio aperto per segnalare che il servizio di raccolta è stato effettuato;
5. il contenitore andrà ritirato dal cittadino non appena possibile.

 

 

Seguendo l'ordine del calendario, si potranno esporre i contenitori. 

 

QUESTE LE RACCOLTE DEL MESE DI GENNAIO 2019 PER LE ZONE A E B DI FORLI' 

 

Lunedì 7 gennaio:  PLASTICA-LATTINE/UMIDO 

 

Mercoledì 9 gennaio: VEGETALE

 

Giovedì 10 gennaio: CARTA/ UMIDO

---------------------------------------------------------------------

 

Lunedì 14 gennaio:  PLASTICA-LATTINE/UMIDO 

 

Mercoledì 16 gennaio: SECCO - VEGETALE

 

Giovedì 17 gennaio: CARTA/ UMIDO

-----------------------------------------------------------------------

Lunedì 21 gennaio:  PLASTICA-LATTINE/UMIDO 

 

Mercoledì 23 gennaio: VEGETALE

 

Giovedì 24 gennaio: CARTA/ UMIDO

-------------------------------------------------------------------------

 

Lunedì 28 gennaio:  PLASTICA-LATTINE/UMIDO 

 

Mercoledì 30 gennaio: SECCO/VEGETALE

 

Giovedì 31 gennaio: CARTA/ UMIDO

 

A disposizione sul sito www.alea-ambiente.it: l'Ecocalendario 2019, l'elenco dei quartieri interessati dall'avvio di gennaio e il dizionario dei rifiuti anche in formato stampabile.

 

Per qualsiasi informazione:

è possibile chiamare al numero verde 800.68.98.98 (solo da telefono fisso); numero 0543 784700 (da cellulare), con le seguenti modalità: dal lunedì al venerdì non festivi, dalle ore 8.30 alle ore 18.00. Il sabato mattina non festivo, dalle ore 08.30 alle 13.00. E’ possibile, inoltre, inviare una mail a info@alea-ambiente.it oppure rivolgersi alla pagina contatti del sito internet www.alea-ambiente.it. E' aperta anche la pagina fb "alea ambiente spa".

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.