4 gennaio 2019 - Forlì, Cronaca, Politica

Via Zampeschi, auto a forte velocità. Sicurezza a rischio secondo i leghisti Rivalta e Bedei.

“Via zampeschi scambiata per un circuito automobilistico”. I giovani leghisti Alessandro Rivalta e Giorgia Bedei segnalano “veicoli a tutta velocità che sfrecciano lungo la carreggiata mettendo a repentaglio l’incolumità dei residenti”. “La strada, ‘grazie’ al lungo rettilineo che la caratterizza, consente alle automobili di raggiungere velocità ben oltre al limite consentito. Peccato che non si tratti di un autodromo e che la zona sia densamente abitata, con attività commerciali, ristoranti, banche e sportelli postali. Oltretutto” – spiega Rivalta – “l’illuminazione è insufficiente e il traffico veicolare è inteso”.

“Riteniamo che la tutela dell’incolumità dei cittadini debba essere la priorità dell’amministrazione comunale perciò chiediamo al sindaco di provvedere tempestivamente alla messa in sicurezza di questa strada”.

I due leghisti anticipano che tramite il capogruppo della Lega in consiglio comunale, Daniele Mezzacapo, “l’emergenza verrà portata all’attenzione della Giunta Drei tramite la discussione di un question time. Ci auguriamo che l’Amministrazione prenda sul serio la nostra denuncia e che adotti provvedimenti tempestivi per mettere in sicurezza il tracciato”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.