17 dicembre 2018 - Forlì, Sport

Pallacanestro, Unieuro vince contro Udine con una grande rimonta

Il punteggio di 88-82 porta il Forlì allo scontro diretto prima di Natale contro il Bologna

Inizio choc per Forlì, che rivede i fantasmi di Treviso e nel primo quarto finisce sotto il treno bianconero, con Powell (11) assoluto dominatore del parquet e Udine che domina su entrambi i lati del campo. Non aiutano le percentuali offensive dei biancorossi, in un primo quarto da 4/18 dal campo. In un'atmosfera surreale il secondo quarto comincia con la tripla di Simpson per il 15-32. Potrebbe essere il prematuro inizio della fine invece l'ingresso di un ispiratissimo Jacopo Giachetti rivitalizza la squadra, che finalmente reagisce - di testa soprattutto - e trova un parziale di 11-2 condito dal terzo fallo di Mortellaro: la tripla del play sulla sirena e il contropiede di  Marini per il 26-34 rimettono in partita i biancorossi a 6'10 dalla pausa lunga. Udine però continua a giocare una partita solidissima ed estremamente fisica e nell'ultimo minuto, dopo il -7 al termine di una bellissima azione d'attacco Marini-Oxilia-Donzelli, torna sul +12 grazie a due triple di Pinton. 

Forlì rientra in campo dall'intervallo ferita ma viva, vivissima. E azzanna gli ospiti: Lawson firma il 42-52, Johnson e Marini si mettono in proprio e sull'Unieuro Arena cade una spettacolare grandinata di triple: a 4'24 dall'ultimo stop, con Forlì avanti di 6 (63-57), Cavina chiama timeout: il parziale del terzo quarto segna un terrificante 23-5. Il solito Giachetti sulla sirena tiene Forlì avanti di 5, 69-64. 

L'ultimo quarto vede le due squadre affrontarsi e superarsi senza soluzione di continuità, con l'aggravante per gli ospiti di un carico di falli che costringe Cavina a scelte dolorose. L'Unieuro Arena è una bolgia tra sorpassi di Powell e controsorpassi di Johson. Sullo sfondo resta un Giachetti monumentale, è il suo playmaking a fare la differenza tra le due squadre nel momento decisivo del match. Finale firmato Marini 2/2 dalla lunetta (84-80) a 29" sul cronometro. E sull'ultimo possesso offensivo di Udine recupera palla in tuffo. 

Forlì vince e l'Unieuro Arena viene giù. E domenica prossima, al PalaDozza, c'è Fortitudo-Unieuro. 

Unieuro Forlì - Apu Udine 88-82 (15-29, 40-52, 69-64)

UNIEURO FORLÌ: Tremolada ne, Giachetti 21, Marini 22, Donzelli 7, Bonacini 5, Dilas ne, Ravaioli ne, Fabiani ne, Oxilia 4, Lawson 6, De Laurentiis 4, Johnson 19. All. Valli. 

APU UDINE: Mortellaro 6, Pinton 16, Genovese, Cortese 5, Simpson 21, Penna 2, Nikolic 4, Pellegrino 6, Powell 19, Spanghero 3. All. Cavina. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.