30 novembre 2018 - Forlì, Agenda, Spettacoli

"Rwanda", la prima proiezione ufficiale in città è al Teatro "Diego Fabbri"

Il film è prodotto da un team romagnolo attraverso una campagna di crowfunding

Era un momento atteso da tempo. Dopo due anni di lavoro, e una brillante passerella a Venezia durante il Festival del Cinema dove è stato proiettato in anteprima nazionale, sabato 8 dicembre il film Rwanda arriva a Forlì. Nel luogo in cui le menti di quattro cineasti, Riccardo Salvetti, Marco Cortesi, Mara Moschini e Massimo Gardini, si sono unite in un progetto ambizioso: raccontare il genocidio avvenuto nel 1994, durante il quale morirono un milione di persone in 104 giorni. 

Un progetto incredibile che si è concretizzato grazie all’impegno di tanti professionisti del settore, soprattutto del territorio romagnolo, e il sostegno concreto dei volontari che hanno contribuito alla causa tramite una campagna di crowfunding tra le più significative degli ultimi anni.

Il risultato è un film capace di emozionare, commuovere e illuminare le coscienze su un tema attuale come il razzismo e l’intolleranza. La proiezione è in programma alle 20.30 di sabato 8 dicembre, al Teatro Fabbri.

Ci sono ancora biglietti a disposizione per partecipare all’evento. Info e prevendite: biglietteria Teatro Diego Fabbri - Via Dall'Aste 19 - Forlì • Dal martedì al sabato dalle ore 11:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 19:00 - Tel. 0543.26355 Il costo del biglietto è di 10 euro.

Tag: Rwanda

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.