21 novembre 2018 - Forlì, Cronaca, Società

No al taglio del boschetto alla Cava

Il comitato per la salvaguardia degli alberi di Forlì, invia una segnalazione al Comune

FORLI' - Il Comitato per la salvaguardia degli alberi di Forlì, quello delle 5000 firme a tutela di tutti gli alberi della città a cominciare dai bagolari di Corso Diaz ha inviato la settimana scorsa una segnalazione di interesse per la tutela della vegetazione di pregio (ai sensi dell'art.18 del  regolamento comunale del verde) del boschetto alla Cava, perché l'area venga tutelata per l'importanza paesaggistica, ecologica ed ambientale che si è determinata nel tempo.

 

“Si è fatto presente” spiega in una nota il comitato, “che all'area non può essere applicata la esenzione dalle disposizioni del regolamento del verde per 2 motivi: il primo perché l'abbattimento non si configurerebbe come intervento ordinario o straordinario di un vivaio in quanto l'abbattimento totale delle piante confligge con la natura e funzione di un vivaio, preposto alla crescita degli alberi e al loro utilizzo per successive piantagioni”. 

 

Nella segnalazione inviata all’amministrazione si è messo inoltre in evidenza che il terreno non è stato affittato per farne un vivaio ma solamente per consentire l'abbattimento delle piante,  per cui per prima cosa il taglio andrebbe autorizzato, “a meno che il Comune non ne riconosca, come chiediamo e prevede il regolamento del verde il pregio e l'interesse paesaggistico, ecologico e ambientale”, concludono dal comitato

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.