19 novembre 2018 - Forlì, Cesena, Società

Qualità della vita, il benessere non sta (più) qui

Secondo la classifica di Italia Oggi la provincia di Forlì-Cesena passa dalla 26° alla 48° posizione

Il quotidiano Italia Oggi ha pubblicato il risultato dell'indagine annuale sulla qualità della vita e non c'è dubbio: si vive meglio nel Nord Est d'Italia, in città come Trento, Bolzano e Belluno, città con un numero relativamente basso di abitanti - circa 100mila.

La nostra provincia perde posizioni e, mentre nel 2017, rispetto al parametro "qualità della vita", vantava un 26° posto, quest'anno è retrocessa di quattro posizioni e si stabilisce al 29° posto.

E pensare che nel 2016 eravamo al 13° posto; comunque siamo in buona compagnia, perché in flessione ci sono anche Rimini e Ravenna che, rispettivamente sono al 57° e al 60° posto con meno 7 e meno 6 posizioni rispetto allo scorso anno.

In particolare, nel settore "Affari e Lavoro" Forlì-Cesena ha perso diverse posizioni ed è passata dalla 26° alla 48° posizione, mentre per Rimini c'è stato un balzo in avanti che ha visto al città della riviera salire al 14° posto, con un piccolo balzo all'indietro epr Ravenna che dal 30° è passata al 32° posto.

 

Alla voce "tasso di occupazione", Forlì-Cesena è passata dall'ottava alla 32°posizione; anche per il settore "Ambiente" non ci sono buone notizie: Forlì-Cesena è alla 34° posizione mentre nel 2017 era alla 28°.

C'è un miglioramento alla voce "criminalità" che vede Forlì-Cesena avanzare di ben 16 posizioni e passare dalla 93° alla 77°.

Si va giù anche per quanto riguada il "disagio sociale": Forlì-Cesena retrocede dalla 24° alla 70° posizione e il "tenore di vita" scende dalla 24° posizione del 2017 alla 40°. E pensare che nel 2016 la posizione era la numero 6.

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.