30 ottobre 2018 - Forlì, Cronaca

Aspiranti imprenditori e stat up, ancora poche ore per iscriversi a "Upidea! Startup program"

Il programma di Confindustria per lo sviluppo di impresa

Mancano ancora poche ore per partecipare ad Upidea! Startup program: aspiranti imprenditori e startup di ogni settore hanno tempo fino al 31 ottobre per presentare il progetto e accedere al programma di accelerazione che le aiuterà nello sviluppo della propria idea d’impresa.

Il programma è promosso dai Gruppi Giovani di Confindustria Forlì-Cesena, Confindustria Emilia, Industriali di Parma, Confindustria Romagna, Confindustria Piacenza, con il coordinamento dei Giovani Imprenditori di Unindustria Reggio Emilia e la supervisione del Comitato Regionale Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna.

Ora è il momento di concludere la raccolta di candidature. Per farlo è necessario compilare il form disponibile sul sito www.upidea.it e descrivere con la documentazione richiesta la startup, sottolineando l’innovatività della proposta.

Upidea offre 5 mesi di formazione e assistenza costante per concretizzare l’idea d’impresa, sviluppare il proprio prodotto e lanciarlo sul mercato. Al termine del percorso le startup che avranno raggiunto i progressi migliori parteciperanno all’Investor Day, per presentarsi a investitori e business angels, e incontrare gli imprenditori del sistema Confindustria, che, a livello regionale, rappresentano un potenziale di 6.500 nuovi partner con cui creare il proprio network.

 

Da quest’anno sarà attivato anche un nuovo programma di incubazione per startup ancora “acerbe” e sarà attribuita una menzione speciale “Appidea!”, al miglior progetto dedicato alla promozione dell’area appenninica.

L’iniziativa è promossa dai Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna con il coordinamento di Unindustria Reggio Emilia, il contributo di uno dei più importanti acceleratori italiani LUISS ENLABS e del suo fondo di venture capitalist LVenture Group.

Il percorso si svolgerà negli spazi del Tecnopolo di Reggio Emilia, grazie alla collaborazione di Fondazione REI, ma parteciperanno alle fasi di selezione e supporto anche Alma Cube (Bologna), Cesenalab (Forlì-Cesena), Fondazione Democenter Sipe (Modena), InLab (Piacenza), Nuove Idee Nuove Imprese (Rimini), Romagnatech (Forlì-Cesena) e San Marino Innovation (Rep. San Marino). Il progetto vanta inoltre la collaborazione di TIM#WCAP, l’hub di open innovation di TIM, che metterà a disposizione spazi fisici per l’incubazione di idee di impresa, e delle associazioni Eurach Research e Réseau Entreprendre Emilia-Romagna.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.