12 ottobre 2018 - Forlì, Cronaca

Amici assaliti in pieno centro storico, presi gli aggressori

Accusai di violenza sessuale e rapina due marocchini di 19 e 22 anni

Dovranno rispondere delle accuse di violenza sessuale e rapina in concorso due giovani marocchini, un 19enne ed un 22enne, che nella serata del 24 agosto, hanno importunato due amici, una 19enne e un 18enne che passeggiavano dopo una serata tra amici. Mentre erano nei pressi del San Domenico i due giocani sono stati accerchati da un gruppo di stranieri, è stata palpeggiata menrtre al ragazzo è stato rubato il portafoglio. Come riporta la cronaca locale le urla dei due hanno messo i fuga i gruppo. In seguito, in base alla descrizion dei due ragazzi assaliti, è stato possibile circoscrivere le ricerche a un gruppo di magrebini solito stazionare tra l'area del San Domenico e il chiostro di San Mercuriale, in genere aggressivi verso i passanti.

 

Gli agenti della Squadra mobile di Forlì hanno individuato i due marocchini dopo una fuga di 72 ore. Entrambi risultano in regola col permesso di soggiorno. Il 19enn, che lo scorso 13 giugno aveva anche presentato richiesta di protezione internazionale e che ora dovrà essere rivalutata alla luce dell'episodio di aggressione, è stato colpito dalla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla P.G. emessa dal giudice. Il 22enne ha un permesso di soggiorno in attesa di occupazione valevole fino al 31 dicembre ed è sttap denunciato.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.