8 ottobre 2018 - Forlì, Sanità

E' il periodo dei funghi, i consigli per la salute

Tutti i consigli dell'Ispettorato Micologico del Dipartimento di Sanità Pubblica di Forlì

Con il termine dell’estate inizia il periodo di crescita dei funghi e con questo si ripropongono i problemi legati alla raccolta ed al consumo di funghi non corretto. Al fine di prevenire casi di intossicazione, o veri e propri avvelenamenti, l’Ispettorato Micologico del Dipartimento di Sanità Pubblica Ambito di Forlì, segnala una serie di regole da seguire:

  • - non raccogliere i funghi in modo indiscriminato, ma sempre nel rispetto dell’ambiente avendo presente che tutti i funghi sono utili;

  • - evitare il consumo di funghi in grandi quantità ed in pasti ravvicinati, ricordando che i funghi sono sempre un alimento difficile da digerire;

  • - evitare il consumo da parte di bambini, donne in gravidanza, persone che soffrono di intolleranze alimentari o disturbi dell’apparato digerente;

  • - evitare il consumo di funghi che non provengono dalla rete commerciale o, se raccolti da privati, di cui non sia stata identificata con certezza la specie da persone qualificate;

  • - ricordare che quasi la totalità dei funghi commestibili provocano disturbi, o veri e propri avvelenamenti, se consumati crudi, poco cotti o in quantità eccessive.

In caso di insorgenza di disturbi dopo il consumo di funghi:

  • contattare il proprio medico curante o l’Ospedale ai primi sintomi di malessere, tenere a disposizione eventuali avanzi del pasto e dei funghi consumati, fornire indicazioni utili per l’identificazione delle specie fungine consumate e del loro luogo di raccolta

 

E’ quindi opportuno sottoporre i funghi raccolti o ricevuti in regalo, al controllo degli esperti dell’Ispettorato micologico, il servizio è gratuito.

E’ possibile rivolgersi presso i locali del Dipartimento di Sanità Pubblica in Forlì Via della Rocca n.19 per il periodo da lunedì 10 settembre sino a lunedì 12 novembre.

L’orario di apertura al pubblico per il rilascio delle certificazioni ai raccoglitori privati è: lunedì 8.30 alle 12.30.

E ricordate, se andate  araccogliere funghi nel Parco delle Foreste casentinesi, restate sui seniteri segnalati e non fatelo nelle ore notturne.

 

 

 

Tag: funghiAsl

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.