8 ottobre 2018 - Forlì, Cronaca

Aule di via Valverde, si va all'interrogazione in consiglio comunale

Coordinamento Articolo Uno-Leu vogliono sollecitare un intervento del Comune per scongiurare la chiusura

La chiusura delle aule studio di via Valverde, pezzo fondamentale della vita studentesca forlivese prevista per oggi, crea preoccupazione tra il mondo studentesco. In una nota il coordinamento Articolo Uno-Leu fa sapere che porterà la questione in consiglio comunale attraverso il consigliere Zanetti.

"L'aula studio di via Valverde è nata dalla grande capacità dell'associazionismo studentesco di mettersi in relazione con la realtà locale (anche di un centro storico in crisi di vitalità) coniugando un servizio universitario mancante - una sala studio aperta in orario serale - con opportunità di socialità e di aggregazione.

Se l'ipotesi dovesse verificarsi si creerebbe un ulteriore disagio per gli studenti che in questi anni hanno subito un'innalzamento progressivo delle rette universitarie.

La combinazione di costi maggiori e di minori servizi rappresenta una vera e propria emergenza in relazione alla effettività del diritto allo studio, tema su cui Liberi e Uguali in campagna elettorale si era mobilitato formulando proposte forti.

Sul diritto allo studio le nostre amministrazioni locali, per quanto di competenza, devono riprendere il protagonismo che le caratterizzò al momento dell'avvio di questa straordinaria esperienza per la Romagna.

Per questo motivo MDP - LEU presenterà tramite il proprio consigliere comunale Zanetti una interrogazione urgente volta a sollecitare un tempestivo intervento del Comune di Forlì al fine di scongiurare la chiusura della storica aula studio."

 

Sul tema era intervenuto anche Il deputato Pd Marco Di Maio: "Mi ha colpito molto la notizia data dalla associazione universitaria Koinè sulla chiusura delle storiche aule studio di Valverde. Chiunque abbia studiato a Forlì, le ha frequentate per preparare una sessione invernale magari, o per affrontare l’ultimo appello estivo. Se l’Università di Bologna confermerà la chiusura, ci perderanno gli studenti e tutta la città. Personalmente farò il possibile per sollecitare una soluzione che permetta a quelle aule di restare aperte, di garantire spazi di studio e aggregazione".  

 

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.