21 settembre 2018 - Forlì, Cronaca

Di nuovo accessibile il porticato degli uffici statali in centro storico

Non più negozi ma gli uffici dell'Agenzia delle Entrate

Torna accessibile il portico dei grandi uffici statali affacciati su piazza Saffi, all'angolo tra corso Mazzini e via delle Torri, finalmente pulito e libero dalle transenne. Tutti i negozi che vi erano ubicati hanno chiuso e lo stabile ospiterà gli uffici aperti al pubblico dell'Agenzia delle Entrate.

L'intervento, che ha visto il cantiere protrarsi per due anni con inevitabile degrado, è costato 85mila euro iva esclusa e ha riguardato la pavimentazione e soprattutto il soffitto con ancoraggio strutturale delle lastre centrali attraverso il posizionamento di tasselli con ancoraggio chimico o malta cementizia espansiva. 

Conclusi dunque i lavori in tempo per ospitare la "Notte verde" e la "Settimana del buon vivere" con grande soddisfazione del sindaco di Forlì Davide Drei che a maggio aveva chiamato l'ex direttore nazionale dell'Agenzia del Demanio Roberto Raggi per fargli vedere di persona lo stato dei lavori e la situazione di degrado che vi era in centro storico.

Adesso nel palazzo "liberato" verranno trasferiti gli uffici dell'Agenzia delle Entrate ed entro 45 giorni ci sarà l'approvazione del progetto esecutivo. Il cantiere sarà attivo dall'inizio del prossimo anno ma questa volta resterà accessibile.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.