16 settembre 2018 - Forlì, Cronaca

Aggressione al parco urbano, donna presa a pugni

Fabrizio Ragni (FI): " Si proceda a un ordine di allontanamento"

Un'aggressione in pieno giorno nel polmone verde di Forlì. Una donna di 44 anni è stata aggredita con pugni e schiaffi mentre sabato mattina verso le 10.30 stava facendo jogging all'interno per parco urbano "Franco Agosto".

La donna ha subito chiamato il 112, è stata soccorsa dai sanitari del 118 e portata all'ospedale "Morgagni-Pierantoni, cavandosela con una prognosi di dieci giorni.

L'aggressore si è allontanato, ma i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Forlì e della stazione di San Martino in Strada, grazie alla descrizione della donna e di un testimone che lo ha inseguito, lo hanno bloccato in via Firenze.

L'uomo è un operaio polacco di residente a Forlì che non ha fornito nessuna spiegazione per il suo gesto.

La donna ha presentato denuncia e l'uomo è stato indagato per lesioni personali.

 

In merito all'episodio si è espresso il capogruppo comunale e coordinatore  provinciale di Forza Italia Fabrizio Ragni:

“Pur in assenza del regolamento di sicurezza urbana, atteso a giorni vista la  condotta aggressiva dell’immigrato  – anche se di un paese comunicatario – e la pericolosità sociale e la possibilità che possa reiterare il reato possiamo già  invitare il questore ad emettere un Daspo urbano, un ordine di allontanamento a tempo o perpetuo. C’è già un precedente, nell’ottobre  scorso, il questore Loretta Bignardi ha applicato per la prima volta a Forlì questo strumento per tutelare un bar della zona della stazione che era stato preso come base da uno spacciatore di droga straniero, in quel caso un senegalese”.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.