10 settembre 2018 - Forlì, Agenda, Spettacoli

Gran finale della rassegna "Burattini e Figure in Romagna"

Tre serate di teatro di figura, burattini tradizionali e allegria alla Barcaccia dei Musei San Domenico

La rassegna Burattini e Figure in Romagna chiude in bellezza a Forli, 12-13-14 Settembre alla Barcaccia dei Musei San Domenico, tre giorni di puro divertimento con le miglieri compagnie del panorama nazionale del Teatro di Figura e burattini.

Mercoledì 12 ore 21 Ortoteatro presenta "Hansel e Gretel fratelli di cuore”, spettacolo con pupazzi, burattini e attori che prende spunto dal lavoro di un anno con insegnanti e bambini sul “dare un nome alle emozioni, dare un nome ai sentimenti”. La più famosa fiaba dei fratelli Grimm non ha bisogno di presentazione… è una storia per ridere, storia per avere paura, storia per crescere, storia che fa battere il cuore.

Spettacolo adatto dai 3 anni in su

Giovedì 13 settembre 21:00  la compagnia il Baule Volante presenta: “Il sogno di tartaruga”. Una fiaba africana di Liliana Letterese.
Teatro d’attore, pupazzi animati a vista, musica dal vivo. Ai sogni occorre credere fino in fondo perché si avverino. E soprattutto non bisogna avere fretta! Tartaruga tutto questo lo sa molto bene.  Il racconto di questo albero meraviglioso viene dall’Africa, un continente che tutti sogniamo, una terra che immaginiamo piena di colori, di suoni e ritmi, di una natura esuberante e vitale. 

Venerdì 14 settembre 21:00 Teatro del Drago  famiglie “La mirabolante istoria di fagiolino”.
Lo spettacolo di burattini tradizionali “La mirabolante istoria di Fagiolino” fa parte del repertorio tradizionale della Famiglia Monticelli, ora teatro del Drago, e mette in evidenza la briosità tipica della farsa o commedia brillante burattinesca, ricca di accenti e battute che provengono dai vecchi canovacci, con sproloqui, vecchi detti e una miscela di dialetti maccheronici dell’Emilia.
Gli spettacoli di burattini della Famiglia Monticelli sono un pezzo di storia del teatro italiano che affonda le radici in una tradizione plurisecolare iniziata nel 1840; sapienza arcaica e velocità d’azione rendono più che mai attuali e coinvolgenti gli spettacoli, tratti da antichi canovacci, che il teatro del Drago riallestisce ogni anno per dare al teatro di burattini tradizionali quel tocco contemporaneo capace di catturare l’attenzione delle nuove come delle vecchie generazioni.

In caso di pioggia gli spettacoli si terranno presso la Sala Santa Caterina in Via Romanello, 2

Spettacoli per bambini e genitori– ingresso gratuito - programma completo su burattini e figure pagina facebook  e sul sito www.teatrodeldrago.it  info: 3926664211

La rassegna è organizzata dal Teatro del Drago/Famiglia d’Arte Monticelli di Ravenna, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura la Regione Emilia- Romagna e il Mibact (Ministero per iBeni e le Attività Culturali.)

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.