17 agosto 2018 - Forlì, Cronaca

Furto in abitazione, ma il ladro era un familiare

Venticinquenne denunciato per porto di arnesi da scasso

La madre lo incontra per strada dopo che aveva appena trafugato dal casa del fratello un PC ed una televisione, recupera gli oggetti e poi chiama la polizia che effettivamente accerta che poco prima il giovane aveva scassinato la porta di casa del fratello sottraendo quei beni. Per scassinare la porta aveva usato due cacciaviti, lasciati poi all’interno della casa depredata.

Il ladro – un 25enne siciliano con precedenti, da anni residente con la famiglia a Forlì – è stato denunciato per porto di arnesi da scasso, in relazione ai due cacciaviti usati per l’azione predatoria, ma al momento non verrà formalizzata la ben più grave accusa per furto in abitazione, perché la legge italiana prevede che in questi casi (furto in danno del fratello non convivente) il reato sia procedibile solo a seguito di presentazione di querela, al momento non depositata in Questura.

Epilogo: è stato necessario accompagnare il giovane in ospedale perché prima dell’intervento della Polizia, in stato di forte agitazione, si era procurato lesioni alle braccia utilizzando una lametta, tant’è che al momento del rintraccio dentro il suo appartamento, gli agenti lo hanno trovato in una pozza di sangue.    

Tag: furto

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.