17 agosto 2018 - Forlì, Cronaca

Controlli nei parchi e nei luoghi “caldi” della città: droga sequestrata e giovani segnalati

L'attività dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura

Il giorno di ferragosto una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, durante il normale servizio di perlustrazione esteso anche all’interno dei parchi cittadini, ha proceduto al controllo di un gruppetto di giovani che stazionavano all’interno del parco della Resistenza; tra questi, un 22enne marocchino, residente a Forlì, è stato trovato in possesso di un paio di grammi di marijuana e per questo segnalato alla Prefettura come assuntore di stupefacenti.

Nel corso di una altro controllo nello stesso parco, è stato identificato un clandestino, 27enne senegalese, nei cui confronti è stata inoltrata denuncia alla Procura della Repubblica per violazione delle norme sul soggiorno.

Stessa sorte è capitata il giorno della vigilia di ferragosto ad un giovane del Gambia, 19enne, identificato nella zona del parcheggio della Barcaccia, presso i Musei San Domenico, il quale al momento del sopraggiungere della pattuglia della Volante è stato visto disfarsi di un piccolo involucro contenente modesto quantitativo di marijuana. Nei suoi confronti inoltre è stata inoltrata denuncia alla magistratura per la violazione delle norme sul soggiorno, poiché clandestino sul territorio nazionale.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.