23 luglio 2018 - Forlì, Cronaca

Intervento del Soccorso alpino all'Acquacheta

Fuoriesce la spalla a ragazzo toscano, richiesto l'elicottero ma non riesce ad atterrare

Nella giornata di sabato 21 luglio, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico è stato contattato per un intervento in zona Acquacheta. Alle ore 12.30 è arrivata la chiamata di intervento, per un ragazzo toscano che ha riportato un trauma ad una spalla. Nell’intento di tuffarsi in una pozza, non distante dalla famosa cascata dell’Acquacheta, la spalla gli è fuoriuscita, bloccandosi parallelamente al terreno. I cinque tecnici del soccorso alpino, sono partiti immediatamente, e data l’inaccessibilità della zona per l’autoambulanza, hanno portato sul posto anche i sanitari della misericordia di San Benedetto in Alpe.

Data l’impossibilità di caricare il paziente sulla barella, causa il braccio bloccato, ed evacuarlo in sicurezza, i tecnici hanno contattato l’elisoccorso e hanno portato il paziente alla Piana dei Romiti dove Pegaso, il nuovo elicottero da soccorso della vicina toscana, sarebbe dovuto atterrare. Dopo circa tre tentativi di atterraggio, Pegaso ha dovuto rinunciare, causa il vento forte che non permetteva di agire in sicurezza. La squadra del soccorso alpino, data la grande collaborazione del paziente, ha così deciso di avvicinarsi a piedi al primo punto raggiungibile dall’automedicalizzata del 118, per permettere al medico di intervenire sul paziente prima di consegnarlo all’autoambulanza.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.