16 luglio 2018 - Forlì, Economia & Lavoro

Presentato il nuovo corso per l’industrializzazione del processo e dei prodotti

Preparerà giovani con competenze per la fabbrica industria 4.0, aperte le iscrizioni

È stato presentato il nuovo corso per “Tecnico Superiore per l’industrializzazione del processo e dei prodotti” che si svolgerà a Forlì dal prossimo ottobre per la durata di due anni.

Il percorso ha lo scopo di formare un super tecnico per l’industrializzazione, il controllo e il miglioramento della qualità industriale nel settore meccanico in grado di inserirsi nei settori produttivi e negli ambiti della programmazione della produzione, lavorazioni industriali, industrializzazione dei processi, controllo qualità, collaudo meccanico, collaudo elettronico, montaggio elettromeccanico, progettazione e disegno ufficio tecnico, automazione industriale, meccanica avanzata, trasferendo competenze altamente specialistiche e capacità d’innovazione all’interno delle aziende. 

 

Il corso, la cui durata va da ottobre 2018 a luglio 2020 si realizzerà presso la sede dell’Istituto Tecnico Tecnologico “G. Marconi” di Forlì, e si rivolgerà a circa 25 ragazzi. La durata della formazione sarà di 2000 ore di cui 800 in azienda tramite tirocinio didattico.

Per realizzare il corso, creato dalla fondazione ITSMAKER, il polo tecnologico di area meccanica e meccatronica della Regione Emilia-Romagna (il più grande ITS a livello nazionale), sono state coinvolte Confindustria Forlì-Cesena, Cna Forlì-Cesena, il Comune di Forlì e, ovviamente, l’istituto Marconi che lo ospiterà. Da sottolineare il contributo della Regione Emilia Romagna che oltre alla rilevazione del fabbisogno espresso dalle aziende romagnole ha approvato e contribuito al finanziamento del corso con il MIUR. In particolare con la programmazione dei corsi 2018 si vuole introdurre elementi di cambiamento e intercettare i temi chiave per l'innovazione tecnologica ed organizzativa del tessuto economico regionale e locale, rispondente alle vocazioni territoriali

 

Inoltre, sono numerose e prestigiose le aziende che ospiteranno gli stagisti e che hanno cooperato alla progettazione dei contenuti e sosterranno con un accordo di partenariato la realizzazione del nuovo corso in Romagna: Alpi Spa, Arlam Srl, Aurel Spa, Bipres Spa, Bonfiglioni Riduttori Spa, Bucci Automation Spa, Cangini Benne Srl, Celli Spa, Daspi Srl, Deltatech di Fondriest Ivan Giovanni, Icos Srl, Marcegaglia  Spa, Mengozzi Srl, Nanni Ottavio Srl, Nav System Spa, Nuova Comega Srl, Sampierana Spa, Scuderia Toro Rosso Spa, Tecnomec Srl, Tm Srl.

Da sottolineare anche che ITS Maker opera con altre quattro sedi a Bologna, Modena, Reggio Emilia e Fornovo di Taro e promuove corsi di specializzazione nella meccanica avanzata, packaging, meccatronica e motoristica, specializzazioni diversificate e ricercate da tutte le imprese della regione. Il corso forlivese di specializzazione nella meccanica avanzata, orientato a preparare i giovani con competenze per la fabbrica industria 4.0 potrà quindi preparare nuovi tecnici appetibili e richiesti dalle migliori imprese non solo del territorio ma anche da tutta la regione. Le iscrizioni sono già aperte e termineranno il 16 ottobre e possono essere fatte attraverso il sito www.itsmaker.it.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.