5 luglio 2018 - Forlì, Cronaca

Falso falegname, vero pregiudicato

Settantenne denunciato per possesso di arnesi da scasso

FORLI' - Ha più di 70 anni, ed una lunga sfilza di precedenti, per la maggior parte risalenti agli anni '80 e '90, ma ancora una volta si è trovato in Questura per rispondere di un reato. Vestito da falegname, con tanto di camice beige abbottonato nonostante la calura di questi giorni, capelli bianchissimi e portamento elegante, si aggirava per il centro città proponendosi “porta a porta” per lavori di manutenzione a infissi e serrature.

 

Gli agenti della volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, impegnati nel controllo del territorio per la prevenzione dei furti in abitazione, lo hanno visto così, mentre suonava ad un campanello e se ne stava in attesa della risposta di un residente del centro. Il capo pattuglia, poliziotto di lungo corso, lo ha subito riconosciuto, essendo una sua vecchia conoscenza.
Nella cassetta che portava al seguito, attrezzi di vario genere, tra i quali spiccava una chiave passepartout alterata, che ben poteva essere usata a scopi illeciti.

Tanto basta per il sequestro di tutta l’attrezzatura e la denuncia alla Procura della Repubblica per il reato di porto di attrezzi atti allo scasso, un reato la cui contestazione prevede come presupposto fondamentale la condizione che il soggetto risulti già precedentemente condannato per reati contro il patrimonio.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.