30 giugno 2018 - Forlì, Cronaca

Drogato alla guida, patente ritirata

Guai per un autista di un corriere espresso di Forlì

FORLI' - Le volanti della Polizia di Stato in servizio presso la Questura di Forlì Cesena, coadiuvate dai colleghi della Sezione Polizia Stradale sempre di Forlì, hanno sanzionato l’autista di un corriere espresso perché trovato sotto l’effetto di stupefacenti mentre effettuava consegne in città alla guida del veicolo aziendale. Un altro uomo che era con lui è stato invece indagato per spaccio di stupefacenti.

 

IL CONTROLLO

Il controllo è stata effettuato nella zona di via Pandolfa. I poliziotti si sono insospettiti per la strana sosta in un parcheggio del camion recante le insegne del corriere espresso, circostanza strana, visto che in zona non c’erano aziende o privati cui effettuare consegne. Gli agenti hanno inizialmente pensato ad un furto, così si sono avvicinati per controllare.

Improvvisamente il camion è partito cercando di eludere il controllo ma è stato raggiunto subito e fermato.

 

LA REALTA' DEI FATTI

Nessun furto era stato commesso, ma il comportamento sospetto del conducente ha determinato gli agenti ad approfondire il controllo così che sulla sua persona sono state trovate due dosi di stupefacente leggero (haschish) ed una bustina in cellophane contenente tracce di polvere bianca, forse cocaina.

Sul posto è quindi giunta anche una pattuglia della Polizia Stradale del Comando di viale Italia, che ha proceduto alla contestazione relativa alla guida in stato di alterazione per l’effetto di stupefacenti ed al ritiro della patente di guida. L’uomo è stato poi accompagnato in ospedale per effettuare le analisi previste dalla legge ma si è rifiutato. Per questo motivo nei suoi confronti è stata anche inoltrata una denuncia penale alla Procura della Repubblica di Forlì.

 

NEI GUAI ANCHE L'AMICO 

All’interno dell’abitacolo c’era anche un altro uomo, che nulla aveva a che vedere col mestiere di autista incaricato di consegne. Anche lui è stato perquisito, ma non sono stati trovati altri stupefacenti, anche se dalle circostanze del fatto e dagli accertamenti successivi è emerso il sospetto che lo stupefacente sequestrato all’autista glie l’avesse ceduto proprio lui. Per questo motivo è stato anche lui denunciato alla Procura della Repubblica di Forlì, in quanto ritenuto responsabile del reato di spaccio di stupefacenti. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.