16 maggio 2018 - Forlì, Cronaca, Società

A Forlì il nuovo wi-fi libero e pubblico

Il servizio non richiede autenticazione né registrazione; gli access point connessi direttamente alla fibra ottica

E' cominciata la scorsa settimana l'accensione in città dei primi punti del nuovo sistema di wi-fi pubblico, cofinanziato dal Comune di Forlì e dalla Regione Emilia - Romagna tramite la società partecipata Lepida SpA. Il progetto, denominato "EmiliaRomagnaWiFi", mira a raggiungere entro il 2020 l'ambizioso obiettivo di almeno un punto di accesso WiFi pubblico, libero e gratuito ogni 1.000 abitanti (per Forlì, dunque, circa 120 access point), con le seguenti caratteristiche: il servizio non richiede autenticazione né registrazione; gli access point saranno connessi direttamente alla fibra ottica, per una navigazione ad alta velocità; non sono previste restrizioni nella fruizione di servizi e contenuti, secondo il principio della net neutrality; la rete sarà unica a livello regionale, in modo che pendolari o turisti possano agganciarsi in automatico al servizio anche se si spostano di città.
 

I luoghi del wi-fi

Fra i punti inseriti in questo primo lotto figurano i Musei di San Domenico e quello di Palazzo Romagnoli, la Biblioteca Saffi, il PalaRomiti, il Ginnasio Sportivo e il Pattinodromo, il Centro Donna e il Salone Comunale (già tutti in attivazione in questi giorni), nonché la Piscina Comunale, il Parco della Resistenza, il Teatro Diego Fabbri, la Fabbrica delle Candele e altri ancora (in attivazione nei prossimi mesi), per un totale di circa 70 access point.
"L'impegno del Comune - assicura l'assessora all'Innovazione Maria Grazia Creta - è quello di proseguire su questa strada, sfruttando anche altri cofinanziamenti come il bando europeo WIFI4EU, in modo da raggiungere e se possibile superare l'obiettivo di un punto WiFi ogni 1.000 abitanti, e facendo di Forlì una città sempre più smart".

Tag: wifi

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.