11 aprile 2018 - Forlì, Cronaca

L'incubo delle aziende è finito. Arrestato presunto ladro seriale

FORLI' - Proprio nel giorno in cui la Polizia di Stato festeggiava il 166° anniversario della fondazione, le volanti della Questura hanno raggiunto un importante successo per la lotta ed il contrasto ai furti notturni in ditta. Un 50enne di origine laziale, da tempo residente nel forese, è stato individuato mentre  si aggirava nei pressi della zona industriale alla guida di un furgone bianco. Gli agenti che stavano monitorando la zona in seguito ad una serie di furti alle aziende della zona hanno deciso di fermarlo. Durante la perquisizione gli agenti hanno trovato in possesso dell’uomo alcuni arnesi da scasso, tre coltelli di diverse dimensioni e una particolare chiave di un veicolo Volkswagen modello Caddy color rosso. La polizia non trovando nell’individuo una giustificazione al possesso di tali chiavi è passata alla perquisizione del veicolo, al cui interno hanno individuato molti arnesi da lavoro per un valore stimato di circa 20mila euro, già riconosciuti come sottratti qualche sera prima all’azienda Gualtieri Infissi. All’uomo sono stati contestati vari reati, dalla ricettazione, al porto illegale di coltello fino al possesso di arnesi atti allo scasso. Nei suoi confronti pende ora una denuncia alla Procura della Repubblica, e le indagini proseguiranno per verificare la provenienza delle cose in sequestro e appurare eventuali sue dirette responsabilità nella commissione dei furti. Adesso si cercano i proprietari degli arnesi recuperati la scorsa notte. Per vederli, oltre alle foto allegate, è possibile contattare l’Ufficio Prevenzione Generale – sezione Volanti, al numero 0543719512.

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.