17 marzo 2018 - Forlì, Cronaca

Colpisce la convivente a martellate mentre dorme

Arrestato per tentato omicidio, omissione di soccorso e violenze domestiche polacco 41enne

La Squadra Mobile di Forlì ha arrestato un 41enne polacco per tentato omicidio, omissione di soccorso e maltrattamenti in famiglia.

I poliziotti sono stati allertati dai medici dell'Ospedale Morgagni-Pierantoni quando, nella serata di lunedì, hanno preso in cura una donna polacca di 48 anni, residente a Forlì, per ferite al cranio che erano state visibilmente cagionate da un oggetto contindente e non erano imputabili a una semplice caduta.

 

I fatti
Gli inquirenti hanno subito accertato che a carico del convivente della donna, il polacco 41enne,

c'erano delle segnalazioni da parte della donna per violenze domestiche dovute al fatto che l'uomo non era in grado di tenere a bada la propria gelosia.

I poliziotti, recandosi a casa della donna, hanno notato che in camera vi erano vistise macchie di sangue sulle lenzuola ed è emerso che l'uomo l'aveva colpita  con diverse martellate al cranio mentre la donna dormiva, verso le 4.30 di notte.

Durante l'aggressione era presente anche il figlio dodicenne della coppia che ha tentato di soccorrere la madre, mentre l'uomo ha tolto alla donna il telefono cellulare per impedirle di chiamare i soccorsi. Solo dopo alcune ore l'uomo ha concesso alla donna di chiamare una sua amica che l'ccompagnasse in ospedale.

Il martello è stato ritrovato al di fuori dell’abitazione tra le sterpaglie e ancora sporco di sangue. L'uomo è stato portato presso la locale casa circondariale in stato di arresto per il reato di tentato omicidio, omissione di soccorso e maltrattamenti in famiglia, come disposto anche dal magistrato Rago. L'arresto è stato convalidato il giorno successivo. La donna, fuori pericolo, ha riportato una prognosi di 15 giorni per un trauma cranico con ferita lacero contusiva. 

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.