21 febbraio 2018 - Forlì, Società

Predappio: 1,5 milioni per l'ex Casa del fascio

Di Maio (Pd): "Un progetto di portata storica

Un passo avanti decisivo per il recupero dell'ex casa del fascio e dell'ospitalità di Predappio. Dal Ministero dei Beni culturali sono stati stanziati 1 milione e 500mila euro destinati al recupero dell'edificio e dunque al progetto destinato alla realizzazione di uno centro di studi e documentazione sulla storia del Novecento. Lo annuncia il deputato Marco Di Maio, che fin dall'inizio del proprio mandato ha seguito da vicino l'iter dell'intervento, coinvolgendo diversi ministeri e funzionari dello Stato, con sopralluoghi sul posto e diverse riunioni a Roma.

"Arriva al traguardo un lavoro di anni per sensibilizzare le istituzioni nazionali sull'importanza del progetto e di questo investimento - afferma il parlamentare -. Grazie al sindaco Giorgio Frassineti, al Comitato scientifico e a tutte le persone che ci hanno creduto per il grande lavoro di squadra fatto insieme; al ministro Dario Franceschini per la fiducia. Ora potremo realizzare un progetto di enorme portata storica, culturale, didattica. Un investimento sul futuro del nostro Paese, del nostro territorio e dei nostri ragazzi".

Il comitato tecnico scientifico del Mibact ha approvato un piano di investimenti sul patrimonio culturale italiano. Fondi immediatamente disponibili per realizzare interventi in tutta Italia, che comprendono il più importante piano antisismico finora finanziato sul patrimonio museale statale, una serie di azioni per la riqualificazione delle periferie urbane e numerosi restauri di beni culturali segnalati dal territorio. 

Il piano, che attinge al Fondo per gli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese istituito dalla legge di bilancio 2017 approvata dal parlamento, risponde a una visione organica che considera strategico il ruolo del patrimonio culturale nelle politiche di tutela, sviluppo e promozione dei territori.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.