12 febbraio 2018 - Forlì, Cronaca

Malore durante una festa, perde la vita un bimbo di 7 anni

Nato con problemi congeniti al cuore, il piccolo si è accasciato sotto gli occhi degli amichetti

FORLI' - Un tragico malore durante una festa insieme agli amichetti. E’ così che si è spento all’età di soli sette anni il piccolo Diego Marisi, nipote di Adolfo, storica colonna portante del basket forlivese.

 

Il piccolo, nato con un problema cardiaco congenito, era stato sottoposto appena venuto alla luce ad un’operazione delicatissima di ricostruzione della vena aorta, intervento ripetuto poi nel corso di qualche anno. Nel giro di pochi mesi avrebbe dovuto sostenere un altro intervento ma sabato, intorno alle 23.00, il suo piccolo cuore si è fermato e a nulla è valso l’intervento, seppur tempestivo, di una mamma di un altro bimbo che ha cercato di rianimarlo con il massaggio cardiaco.

 

Allertati immediatamente i soccorsi gli operatori del 118 non si sono fatti attendere e nel giro di poco si sono precipitati sul posto per cercare di evitare il peggio. Attimi concitati, lunghissimi in cui i sanitari cercano in ogni modo di riportare indietro il piccolo. Poi la corsa all’Ospedale Morgagni Pierantoni, dove instancabilmente si tenta il tutto per tutto per rianimare Diego, ma invano.

 

Il bimbo si trovava  insieme agli amici ad una festa di compleanno quando in un battito di ciglio si è accasciato a terra perdendo conoscenza. A piangere Diego non sono solo papà, mamma e i due fratellini, ma tutta una comunità. Amici, famiglie, compagni di classe si sono stretti al cordoglio dei parenti. Solare e vivace come tutti i bimbi della sua età, Diego non poteva praticare attività sportiva ma faceva una vita normalissima attorniato dall’affetto dei suoi cari.

 

Come riportato nella pagine de Il Resto del Carlino di questa mattina, la "Fit for you", squadra di basket che milita nel campionato Uisp, raccoglieva fondi per sostenere il piccolo Diego nella sua battaglia contro la malattia. Ad ogni partita vinta i giocatori si "autotassavano" creando un piccolo fondo da devolvere a fine campioanto. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.