11 dicembre 2017 - Forlì, Cultura, Società

L'Azione Cattolica taglia il traguardo dei 150 anni

In diocesi oltre 2000 aderenti e la presenza in trenta parrocchie

FORLI' / BERTINORO - Duemila aderenti, 150 anni di storia, una presenza in oltre 30 parrocchie della Diocesi di Forlì Bertinoro: l’Azione Cattolica raggiunge un traguardo straordinario. L’azione aggregativa, educativa e formativa del movimento nato in forma embrionale nel 1877 e “battezzato” con il riconoscimento ufficiale nel 1923 ha portato in Italia all’adesione di oltre 300 mila persone. Il cammino non si è affatto esaurito e anche la sua efficacia sul territorio si dimostra per la nascita di nuove realtà. E’ recente, infatti, il lancio del gruppo di AC sorto all’ombra del campanile di San Martino in Strada.

 

“Anno dopo anno  attraverso la storia della Chiesa e del Paese, abbiamo camminato a fianco degli uomini e delle donne di ogni tempo, dagli anni dell’Unità d’Italia ai giorni nostri - spiega Edoardo Russo, presidente dell’Azione Cattolica diocesana-E allora, lo possiamo dire, c’è forse un filo di emozione a pensare che anche quest’anno rinnoveremo l’adesione a un’associazione che ha vissuto l’ordinarietà della vita delle persone per così tanto tempo, favorendo il protagonismo di ciascuno e accompagnandone le diverse stagioni della vita. Per quest’anno lo slogan della campagna adesioni 2018 #fututopresente: aderire all’Ac facendo memoria della nostra storia, significa, innanzitutto, rinnovare la consapevolezza di essere popolo che cammina prendendosi cura di tutti, aiutando ognuno a crescere umanamente e nella fede, condividendo la misericordia con cui il Signore ci accarezza.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.